Sistema Asili in odor di affari Reviewed by Momizat on . (Lanota7-Gregorio Valvo)Siracusa, 7 marzo 2016 – Il sistema degli asili nido di Siracusa, nella versione Garozzo, è tornato ad essere attaccata in maniera viole (Lanota7-Gregorio Valvo)Siracusa, 7 marzo 2016 – Il sistema degli asili nido di Siracusa, nella versione Garozzo, è tornato ad essere attaccata in maniera viole Rating: 0
You Are Here: Home » Video » Sistema Asili in odor di affari

Sistema Asili in odor di affari

(Lanota7-Gregorio Valvo)Siracusa, 7 marzo 2016 – Il sistema degli asili nido di Siracusa, nella versione Garozzo, è tornato ad essere attaccata in maniera violenta e – sembrerebbe – aderente alla realtà dell’attuale situazione. Questa volta – o meglio ancora una volta – sono stati La consigliera comunale del PD, Simona Princiotta, e il deputato nazionale di riferimento, Pippo Zappulla ad accendere forti riflettori sull’argomento già sotto i fari della Procura della Repubblica. I due politici del Pd hanno descritto in modo articolato delle tante irregolarità che si rilevano nell’affidamento attraverso bando di gara. Una determina dirigenziale scomparsa ( la 842 del 2015) sull’acquisto di 43 posti in asilo nido è stata mostrata ai giornalisti presenti. La determina non sarebbe stata mai pubblicata e la consigliera Princiotta avrebbe sottolineato il fatto chiedendo ausilio alle forze dell’ordine di “fotografare” la inottemperanza di legge. Inoltre, la stessa consigliera di lotta e di denuncia avrebbe raccontato ai giornalisti una storiella inventata ma non tanto, con protagonisti da immaginare ed etichettare come in una sceneggiatura da film. Una ditta in più rispetto alla capienza non troverebbe spazio in una ipotizzata “spartizione” a tavolino del servizio asili nido a Siracusa. Da Parte sua l’on. Pippo Zappulla ha fatto presente che per chiarire quanto si verifica a Siracusa in questo settore, alimentato economicamente dai fondi PAC ( Piano di Azione e Coesione), ha presentato una interrogazione con risposta in Commissione diretta a ottenere chiarimenti dal Ministro dell’Interno. E’ stato paventato al Ministro interessato uno spreco di denaro pubblico attraverso il pagamento di posti-asilo rimasti non utilizzata ma comunque pagati agli assegnatari del servizio. Una conferenza stampa partecipata non solo da tanti giornalisti, ma anche da operatori del settore che pur lavorando per le esigenze pubbliche non ricevono stipendio di molti mesi.

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 14861

Leave a Comment


8 − = sette

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top