Siracusa – Vinciullo:Il nuovo mercato ittico si farà perchè lo ha voluto il passato governo regionale. Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_87002" align="alignleft" width="300"] Il vecchio mercato ittico in disuso da 20 anni[/caption] VINCIULLO: Quasi 3 milioni per il mercato [caption id="attachment_87002" align="alignleft" width="300"] Il vecchio mercato ittico in disuso da 20 anni[/caption] VINCIULLO: Quasi 3 milioni per il mercato Rating: 0
You Are Here: Home » Ambiente » Siracusa – Vinciullo:Il nuovo mercato ittico si farà perchè lo ha voluto il passato governo regionale.

Siracusa – Vinciullo:Il nuovo mercato ittico si farà perchè lo ha voluto il passato governo regionale.

Il vecchio mercato ittico in disuso da 20 anni

Il vecchio mercato ittico in disuso da 20 anni

VINCIULLO: Quasi 3 milioni per il mercato ittico di Siracusa grazie al lavoro del passato Governo e del vecchio Parlamento regionale.

 (CS)Siracusa, 11 dicembre 2017 –  Il 19 ottobre 2017 è stata pubblicata la graduatoria definitiva dei Comuni che sono stati ammessi al finanziamento di cui al bando FEAMP 2014-2020, Misura 1.43 – Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca. Al Comune di Siracusa, che aveva presentato un progetto importante, sono stati assegnati 2.985.851,32 euro, mentre al Comune di Avola 1.276.138,83 euro sulla somma stanziata, pari a 9.455.094,23 euro, di cui 4.727.547,12 euro dell’Unione Europa, 3.309.282,98 euro dello Stato Italiano e 1.418.264,14 euro della Regione Siciliana, perché questa misura è stata cofinanziata dalla Regione Siciliana e, per questo motivo, la Commissione Bilancio da me presieduta, si è, più volte e ampiamente, occupata dell’assegnazione di queste risorse che, come è noto, fanno parte del Programma Operativo FEAMP 2014-2020, approvato dalla Comunità Europa il 25/11/2015. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.Da quella approvazione della Comunità Europea sono derivate tutta una serie di attività che sono state svolte sia con il Governo nazionale e le altre Regioni, quanto con il Parlamento Siciliano e il Governo regionale, tant’è vero che, alla fine, si è giunti alla Convenzione del 27/10/2016 tra l’Autorità di Gestione del Ministero delle Politiche Agricole e la Regione Siciliana.Ed è stata la Giunta di Governo che, il 21 settembre 2016, ha approvato il Programma Operativo e l’11 novembre successivo è stato approvato il bando che, poi, è stato registrato ben 2 volte dalla Corte dei Conti.Dopodiché, ha proseguito l’On. Vinciullo, è stato fatto il bando a cui hanno partecipato numerosi Comuni, fra cui anche Avola, che ha ottenuto 1.276.138,83 euro.   Sono state superate tutte le osservazioni che, nel frattempo, sono state proposte e, di conseguenza, il 19 settembre 2017, in piena campagna elettorale, e per questo si è preferito non fare chiasso su questa vicenda, il decreto di finanziamento del mercato ittico di Siracusa, finanziato con la dicitura “Porto Sant’Antonio”.Domani la conferenza stampa e siamo felici che l’Amministrazione Comunale, insieme al nuovo Assessore regionale, possa parlare di questo progetto che, mi sia consentito dire, è frutto del lavoro del passato Governo e del passato Parlamento, a dimostrazione di come abbiamo lavorato seriamente per programmare una serie pressoché infinita di interventi che adesso potranno essere facilmente attuati.L’arrivo, inoltre, la scorsa settimana, di 1 miliardo e 200 milioni di euro nelle casse della Regione Siciliana, somme inviate dallo Stato sull’Irpef dovuta, dimostra la bontà dell’azione della Commissione Bilancio che ha programmato, in maniera seria e puntuale, tutti gli interventi, a prescindere da una serie di considerazioni, assolutamente infondate, che sono state fatte in questi ultimi mesi e su cui mi sono astenuto dall’intervenire. Ho apprezzato, ha concluso l’On. Vinciullo, il tono e il contenuto del comunicato stampa in cui, in maniera asettica, si dà notizia della conferenza stampa in cui, fra l’altro, l’Assessore Bandiera, correttamente e in maniera seria, non ha rivendicato né per sé né tanto meno per questo Governo, che nulla ha fatto per questo finanziamento, il merito del risultato. 

 

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16410

Leave a Comment


− 3 = quattro

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top