Siracusa – Turi Raiti sogna un PD dove regna pace e unità: Le proposte in un comunicato. Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_87780" align="alignleft" width="300"] Turi Raiti della Direzione del PD[/caption]  (Gregorio Valvo)Siracusa, 9 gennaio 2018 - Nel Pd sir [caption id="attachment_87780" align="alignleft" width="300"] Turi Raiti della Direzione del PD[/caption]  (Gregorio Valvo)Siracusa, 9 gennaio 2018 - Nel Pd sir Rating: 0
You Are Here: Home » Politica » Siracusa – Turi Raiti sogna un PD dove regna pace e unità: Le proposte in un comunicato.

Siracusa – Turi Raiti sogna un PD dove regna pace e unità: Le proposte in un comunicato.

Turi Raiti della Direzione del PD

Turi Raiti della Direzione del PD

 (Gregorio Valvo)Siracusa, 9 gennaio 2018 - Nel Pd siracusano c’è bisogno di pace in vista della tornata elettorale del 4 marzo. A sottolineare questa necessità è Turi Raiti, orlandiano e componente della direzione provinciale del partito. Il comunicato che Raiti ci ha trasmesso è un vero e proprio invito ad aprire un dialogo interno al PD, così come aveva auspicato Salvo Baio alcune settimane addietro, chiamando in causa il segretario provinciale Alessio Lo Giudice. L’ottimismo di Raiti appare  eccessivo quando scrive che ” possiamo avere un buon risultato elettorale e ritornare a diventare il primo partito a tutti i livelli”. La realtà che i sondaggi offrono lascia supporre che il PD corre verso il disastro nazionale e certamente non sarà a Siracusa che avrà il successo sperato dal componente della Direzione Provinciale,  da sempre vicino a Bruno Marziano. Secondo Raiti ” bisogna avviare, fin da subito, la politica della inclusione e non della esclusione e passare dalla lotta di tutti contro tutti, alla esaltazione del collettivo e dell’unità”.  Poi la proposta sulla scia del detto l’unione fa la forza:  Dobbiamo farci guidare dalla consapevolezza che in tutti i collegi  la vittoria per noi  è difficile ma può diventare  possibile  se mettiamo in campo proposte condivise e sostenute  da tutto il partito”. Che dire? Mai visto nel Pd  siracusano un uomo di pace  come Turi Raiti, almeno in questo periodo. Ora bisogna aspettare che altri lo seguano sulla strada della pacificazione  che appare impossibile per gli interessi di parte che circolano nelle varie correnti del PD aretuseo. E fino alla scadenza del prossimo 29 gli interessi maggiori si fanno attorno alla candidature al parlamento nazionale.

IL COMUNICATO DI TURI RAITI  

(*CS)Siracusa, 9 gennaio 2018 – Qualche giorno fa il mio amico Salvo Baio, tramite questo giornale, ha chiesto la convocazione della direzione provinciale del Partito Democratico per discutere delle elezioni nazionali. Personalmente, per quanto mi riguarda, ritengo che oggi, anche alla luce della nuova strategia del segretario Nazionale Matteo Renzi con la quale si sta passando dall’io alla squadra, siamo come Partito Democratico nelle condizioni di avere un buon risultato elettorale e possiamo ritornare a diventare il primo partito a tutti i livelli.

Credo, però, che per raggiungere questo obiettivo sia fondamentale per il  Partito Democratico di Siracusa avviare, fin da subito, la politica della inclusione e non della esclusione. Bisogna passare dalla  lotta di tutti contro tutti,  alla esaltazione  del  collettivo e dell’unità  del partito che sono le precondizioni  per eliminare  il  rancore  e far emergere   la passione politica.

La massima unità è necessaria anche perché  ci dobbiamo far guidare dalla consapevolezza che in tutti i collegi  la vittoria per noi  è difficile ma può diventare  possibile  se mettiamo in campo proposte condivise e sostenute  da tutto il partito. In momenti come questi ognuno  deve diventare e può diventare un combattente se il partito è coeso. Passione, unità ed impegno per far emergere la differenza fra la nostra proposta politica contro quella dell’avventurismo, del populismo, del dilettantismo  e del già visto che tanti danni ha prodotto al nostro paese.

Io lavoro per  unire e per far  vincere  il Partito Democratico per continuare a dare una speranza al popolo italiano. Dentro questo ragionamento sostengo la richiesta avanzata da Baio della convocazione della direzione provinciale del Partito Democratico.

*Salvatore Raiti detto Turi, Direzione provinciale PD Siracusa

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 15833

Leave a Comment


+ 4 = cinque

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top