Siracusa- Marziano assicura:”La stazione non chiuderà!” Pippo Zappulla replica: “Un assessore regionale alla formazione non può essere portavoce affidabile delle FS” Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_78591" align="alignleft" width="300"] La stazione della discordia e nel riquadro i protagonisti[/caption]   (Gregorio Valvo)Siracusa, 16 [caption id="attachment_78591" align="alignleft" width="300"] La stazione della discordia e nel riquadro i protagonisti[/caption]   (Gregorio Valvo)Siracusa, 16 Rating: 0
You Are Here: Home » Politica » Siracusa- Marziano assicura:”La stazione non chiuderà!” Pippo Zappulla replica: “Un assessore regionale alla formazione non può essere portavoce affidabile delle FS”

Siracusa- Marziano assicura:”La stazione non chiuderà!” Pippo Zappulla replica: “Un assessore regionale alla formazione non può essere portavoce affidabile delle FS”

La stazione della discordia e nel riquadro i protagonisti

La stazione della discordia e nel riquadro i protagonisti

  (Gregorio Valvo)Siracusa, 16 maggio 2017 - Sulla chiusura paventata da sindacati e da alcune parti politiche  della stazione ferroviaria di Siracusa arriva l’assicurazione dell’assessore regionale alla Formazione Bruno Marziano: “Nessuna chiusura solo lavori lungo la tratta”. Marziano afferma di avere avuto sull’argomento un confronto con Carmelo Regolino della direzione regionale delle Ferrovie dello Stato e da questo ha ricavato gli elementi tranquillizzanti. Ma, è il deputato nazionale del MDP Pippo Zappulla a rispondere con toni forti all’ex compagno di partito e di corrente. “Non mi sento per niente rassicurato – dice Zappulla – semmai, dopo quanto accaduto sulla Trapani-Palermo, chiusa da due anni in seguito ai lavori di velocizzazione, ritengo ancora più realistica la preoccupazione espressa dai sindacati e dalle forze sociali, su quella che si profila come l’ennesima perdita di una risorsa di questo territorio in favore di Catania”.  Come dire che non si può prendere per oro colato quanto viene riferito da rappresentanti delle Ferrovie “che non accettano di confrontarsi con le forze sociali e sindacali”. L’espressione lapidaria usata dal deputato nazionale “Non credo che un assessore regionale alla Formazione possa ritenersi portavoce affidabile delle reali intenzioni di Rfi e Trenitalia”, si può considerare  come  tendente a svalutare quanto comunicato dall’assessore regionale netino. Una espressione che potrebbe essere lapidariamente tradotta in siciliano con un ” ma tu cu si che dai assicurazione?” e che sicuramente non sarà tra quelle che passano inosservate all’assessore regionale Marziano. Insomma, troppi scippi a danno delle realtà siracusane hanno creato un clima di sospetto che potrebbe riuscire nel caso in fattispecie a far litigare due … vecchi compagni Pci, Pds, Ds, Pd.     

Stazione centrale Siracusa, l’assessore Marziano: «Nessuna chiusura, solo lavori lungo la tratta»

(*Bruno Marziano) Siracusa, 16 maggio 2017 -   La stazione centrale di Siracusa non chiuderà». Lo ha dichiarato l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Bruno Marziano, a seguito di un confronto Carmelo Rogolino, della direzione regionale di Ferrovie dello Stato.  «Comprendo le preoccupazione della segretaria della filt Cgil di Siracusa, Vera Uccello – ha dichiarato Bruno Marziano – e di Pippo Zappulla, ma per quanto riferitomi da Rogolino voglio tranquillizzare le organizzazioni sindacali, gli utenti e i cittadini della provincia poiché non ci sarà alcuna chiusura della stazione ferroviaria di Siracusa, né del tratto ferroviario fino a Catania. La chiusura temporanea del tratto Bicocca – Siracusa, prevista dal 18 giungo al 10 settembre, si è resa necessaria per lo svolgimento di lavori inderogabili che consentiranno il miglioramento e il ritorno alla piena funzionalità della tratta. Comunque, ho ricevuto rassicurazioni Carmelo Rogolino e la stazione in questi tre mesi continuerà a svolgere la sua funzione e il servizio di trasporto relativo alla tratta ferroviaria continuerà ad essere garantito con i pullman. La garanzia del mantenimento della stazione non è solo una assicurazione personale fattami dal rappresentante della direzione regionale di Ferrovie dello Stato ma è anche sancita negli accordi tra la Regione e Rfi. Do la mia disponibilità ad affrontare a livello regionale eventuale problematiche occupazioni che dovessero emergere».

*Assessore Regionale

STAZIONE SIRACUSA, ZAPPULLA (MDP): MARZIANO NON MI RASSICURA AFFATTO, ASSENZA CONFRONTO RFI SU TERRITORIO LASCIA INTATTE PREOCCUPAZIONI PER CHIUSURA

(Pippo Zappulla) Siracusa, 16 maggio 2017 –  “Bruno Marziano assicura che la stazione di Siracusa riaprirà, e manterrà il suo ruolo di testa, solo perché glielo avrebbero detto Rfi e Trenitalia? Non mi sento per niente rassicurato. Semmai, dopo quanto accaduto sulla Trapani-Palermo, chiusa da due anni in seguito ai lavori di velocizzazione, ritengo ancora più realistica la preoccupazione espressa dai sindacati e dalle forze sociali, su quella che si profila come l’ennesima perdita di una risorsa di questo territorio in favore di Catania”. Lo ha dichiarato Pippo Zappulla, deputato di Articolouno, in risposta alle dichiarazioni tranquillizzanti in merito alla chiusura della tratta ferroviaria per lavori di ammodernamento.  “Non credo che un assessore regionale alla Formazione possa ritenersi portavoce affidabile delle reali intenzioni di Rfi e Trenitalia. Le quali continuano a sottrarsi all’obbligo di confrontarsi con le forze politiche, sindacali e sociali per spiegare la ragione per cui si sta operando in modo difforme allo scorso anno, chiudendo totalmente la linea anziché procedere per singoli tratti.  Il polo manutentivo della stazione di testa di Siracusa si sta già spostando verso Catania, mentre a oggi non c’è alcuna garanzia che Siracusa riaprirà con le stesse prerogative che aveva quando è stata chiusa. Ci sono troppi segnali per non essere seriamente preoccupati, e per non pretendere con forza che le Ferrovie si confrontino immediatamente con il territorio. Le assicurazioni di Marziano non possono assolutamente bastare”.

 

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 15599

Leave a Comment


uno + 6 =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top