Siracusa – Liste di centrodestra in movimento si preparano alle amministrative del 2018 con troppo ottimismo e…qual piume al vento. Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_84449" align="alignleft" width="300"] Rappresentanti del centrodestra ...mobili[/caption] (Gregorio Valvo) Siracusa,  3 ottobre 2017  - [caption id="attachment_84449" align="alignleft" width="300"] Rappresentanti del centrodestra ...mobili[/caption] (Gregorio Valvo) Siracusa,  3 ottobre 2017  - Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Siracusa – Liste di centrodestra in movimento si preparano alle amministrative del 2018 con troppo ottimismo e…qual piume al vento.

Siracusa – Liste di centrodestra in movimento si preparano alle amministrative del 2018 con troppo ottimismo e…qual piume al vento.

Rappresentanti del centrodestra ...mobili

Rappresentanti del centrodestra …mobili

(Gregorio Valvo) Siracusa,  3 ottobre 2017  – Il centrodestra siracusano si divide  all’insegna dell’unità. Potrebbe apparire un paradosso, ma, è la realtà  politica osservata al microscopio. Un comunicato informa che  i rappresentanti delle liste  Noi con Salvini, Movimento Nazionale per la Sovranità,  Italiani in Movimento,  Nuovo CDU e di Riva Destra hanno discusso e deciso di unirsi,  per combattere il centrosinistra siracusano che sarà presentato il prossimo anno, alla luce della cattiva amministrazione del sindaco Garozzo. Sostanzialmente si è trattato di buttare il cuore oltre la siepe senza considerare gli altri organi  che dovrebbe essere richiamati in campo  per valutare le possibilità di  fornire efficacia alle azioni di contrasto al centrosinistra. Chi pensa che basteranno i simboli delle liste di centro da schiarare,  sbaglia. In politica sono i consensi elettorali  che determinano le vittorie, null’altro. Neanche i migliori propostiti e i programmi da sogno. E non ci sembra di contare molte  potenzialità elettorali tra le liste che oggi ambiscono ad intestarsi una riunificazione del centrodestra siracusano. Delle liste che sono rappresentate da Impelluso, Ganci, Gigante, Finocchiaro e Pezzino non ci sembra che siano mai venute fuori espressioni  istituzionali derivanti dai voti. Insomma, nessuna delle liste menzionate  ha saputo esprimere  fin ad ora un semplice consigliere comunale, quindi, come  si può credere ad un miracolo politico capace di  battere uno schieramento che ha goduto di ben 5 anni di governo (o malgoverno se si vuole) della città di Siracusa? L’unità di uno schieramento occorrerebbe ricercarla  attraverso la saggezza, l’esperienza e la capacità nel saper guidare le dinamiche e i flussi della politica. Nel progetto che si intende presentare alla stampa  ci sono liste che spesso sono state viste formare altre coalizioni e poi riformare altre coalizioni, risulta evidente  che nel caso in fattispecie  non è coinvolto l’intero centrodestra siracusano, bensì, la parte meno consistente che intende estromettere altri che un peso lo avranno anch’essi con la certezza di chi si è già misurato. Leggiamo continuamente di documenti e firme di adesioni per unire il centrodestra, scusate signori, ma vi sembra logico proporre un centrodestra unito al mese, dove c’è chi entra e chi esce, come fosse un  Grand Hotel  con la porta girevole?     

IL COMUNICATO STAMPA

(*CS)Siracusa,  3 ottobre 2017  – Si sono riuniti i rappresentanti della Lista Noi con Salvini, del Movimento Nazionale per la Sovranità, di Italiani in Movimento, del Nuovo CDU e di Riva Destra che, dopo approfondito dibattito sulla situazione politico-programmatica regionale e provinciale, preso atto del fallimento dell’attuale politica della sinistra nel territorio siracusano, preso atto del totale fallimento dell’amministrazione Garozzo, hanno deciso  di contribuire alla ricostruzione del centro-destra a Siracusa.  In quest’ottica i rappresentanti dei detti partiti e movimenti, Leandro Impelluso, Aldo Ganci, Giuseppe Giganti, Francesco Finocchiaro ed Emanuele Pezzino, si  sono dati appuntamento per indire una conferenza stampa, al fine di suggellare detto accordo e nel contempo fissare la data per le primarie, strumento necessario per la scelta del candidato a Sindaco.

Leandro Impelluso-Lista Noi con Salvini

Aldo Ganci – MNS

Giuseppe Giganti – Italiani in Movimento

Francesco Finocchiaro – Riva Destra

Emanuele Pezzino – Nuovo CDU

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 15231

Leave a Comment


+ uno = 9

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top