Augusta: flagranza del reato di rapina;Siracusa: La Polizia denuncia due persone ed interviene per l ‘incendio di un’ auto;Lentini:Una denuncia per omissione di soccorso , e due per detenzione ai fini dello spaccio;Noto.Controllo del territorio e contrasto all’abusivismo: una denuncia e sanzioni amministrative elevate;Calamosche(Noto)Sbarchi di extracomunitari; Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_92275" align="alignleft" width="242"] Antonino Lanzafame[/caption] Augusta,12 giugno 2018 - Agenti della Polizia di Stato, in servizio a [caption id="attachment_92275" align="alignleft" width="242"] Antonino Lanzafame[/caption] Augusta,12 giugno 2018 - Agenti della Polizia di Stato, in servizio a Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Augusta: flagranza del reato di rapina;Siracusa: La Polizia denuncia due persone ed interviene per l ‘incendio di un’ auto;Lentini:Una denuncia per omissione di soccorso , e due per detenzione ai fini dello spaccio;Noto.Controllo del territorio e contrasto all’abusivismo: una denuncia e sanzioni amministrative elevate;Calamosche(Noto)Sbarchi di extracomunitari;

Augusta: flagranza del reato di rapina;Siracusa: La Polizia denuncia due persone ed interviene per l ‘incendio di un’ auto;Lentini:Una denuncia per omissione di soccorso , e due per detenzione ai fini dello spaccio;Noto.Controllo del territorio e contrasto all’abusivismo: una denuncia e sanzioni amministrative elevate;Calamosche(Noto)Sbarchi di extracomunitari;

Antonino Lanzafame

Antonino Lanzafame

Augusta,12 giugno 2018 - Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Augusta, hanno arrestato Antonino LAnzafame (44 anni), già noto alle forze di Polizia, nella flagranza del reato di rapina.

L’uomo strappava con forza la collana dal collo di una donna 58 enne. Gli investigatori del Commissariato, dopo aver esperito le necessarie indagini di polizia giudiziaria, individuavano dopo poco tempo il rapinatore nei pressi della sua abitazione. L’arrestato, dopo le incombenze di rito, veniva posto ai domiciliari.

Siracusa,12 giugno 2018 – Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, hanno denunciato due persone per violazione delle misure limitative della libertà personale cui sono sottoposte.

Inoltre, alle ore 1.50 odierne, gli Agenti sono intervenuti in via Luigi Monti per l’incendio doloso di un’autovettura Audi Q3. Il rogo interessava, altresì, alcuni pannelli in plexiglass di un esercizio commerciale. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, Indagini in corso.

Lentini,12 giugno 2018 – Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Lentini, hanno denunciato N.E. ( 20 anni), di Lentini, perché nel corso di un incidente stradale ometteva di prestare soccorso.

Inoltre, Agenti del Commissariato, durante un predisposto servizio antidroga, hanno denunciato M.A. (29 anni) e D.A.C. (40 anni), entrambi di Lentini e già conosciuti alle Forze di Polizia, per detenzione ai fini dello spaccio di droga.

Gli investigatori del Commissariato, a seguito di perquisizioni personali e domiciliari, rinvenivano nelle abitazioni in uso ai due denunciati alcuni grammi di marijuana, una dose di cocaina e vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

Noto, 12 giugno 2018 – Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Noto, hanno denunciato G.S.  ( 30 anni ) già conosciuto alle forze di polizia, per il reato di ricettazione. Infatti, detto personale, nel primo pomeriggio del 9 giugno, interveniva in Ronco Murè per la segnalazione di un furto in abitazione. Giunti sul posto, i poliziotti verificavano che si trattava dell’abitazione di una giovane coppia che proprio in quel pomeriggio si stava sposando. Ignoti malviventi, approfittando della circostanza, dopo aver scavalcato la recinzione posta lungo il perimetro della casa e forzata la porta d’ingresso, riuscivano ad introdursi all’interno. Gli investigatori, acquisite le prime informazioni, contattavano i giovani sposi al fine di verificare cosa effettivamente fosse stato loro asportato. Le indagini, scattate immediatamente, consentivano in poco tempo agli Agenti di individuare un’auto sospetta, e subito dopo di risalire all’autore del furto. Infatti, il ladro veniva trovato in possesso di due orologi, di un telefono cellulare e di una medaglia appartenenti alla giovane coppia. La refurtiva veniva consegnata ai legittimi proprietari il giorno successivo la celebrazione delle nozze.

Inoltre, nella giornata di ieri, Agenti del Commissariato di Noto, insieme a personale dell’ASP di Siracusa e ad Agenti della Polizia Municipale, hanno effettuato controlli amministrativi in degli esercizi commerciali riscontrando in uno di questi delle irregolarità per le quali venivano elevate delle sanzioni pecuniarie di 6000 euro.

Infine, sempre gli Agenti del Commissariato di Noto, durante un’attività di controllo del territorio, finalizzata al contrasto dell’abusivismo commerciale, transitando in via Ducezio, individuavano un giovane, appartenente all’etnia nomade che, utilizzando due pappagalli, invitava i turisti, dietro compenso economico, a fare foto con gli stessi. Alla vista della Polizia, il giovane abbandonava i pappagalli e fuggiva.

Gli animali sono stati recuperati ed affidati a persone competenti ed ospitati in un’idonea struttura.

Calamosche (Noto), 12 giugno 2018 – Alle ore 23.30 di ieri sera, 53 cittadini di presunta nazionalità pakistana ed afgana, di cui 31 uomini, 8 donne e 14 bambini, venivano sbarcati sulla costa di contrada Calamosca da una imbarcazione che subito dopo prendeva il largo.Sul posto intervenivano gli uomini del Commissariato di Noto, personale dell’Arma e del GICIC  della Procura. Veniva allertata la Protezione Civile per l’assistenza e somministrazione dei viveri di prima necessità. Infine, d’intesa con la Prefettura, a mezzo pullman, si provvedeva al trasferimento dei migranti presso il porto commerciale di Augusta adibito a centro di prima accoglienza, per le operazioni successive di fotosegnalamento ed identificazione.

Inoltre, nella mattinata odierna, alle ore 4,30 circa,  55 cittadini di presunta nazionalità curda, tra cui donne e bambini, sono stati tratti in salvo da un pattugliatore della Guardia di Finanza a largo delle coste di Marzamemi e trasportati nel porto Commerciale di Augusta per le necessarie procedure di fotosegnalamento ed identificazione.

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16707

Leave a Comment


6 + = dodici

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top