Siracusa- La Polizia denuncia 3 persone; La CdP sequestra ricci di mare all’AMP Plemmirio. Avola- Arrestato un ladro di basole della stazione ferroviaria. Reviewed by Momizat on . SIRACUSA – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA TRE PERSONE  Siracusa, 9 marzo 2018 - Gli agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Sira SIRACUSA – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA TRE PERSONE  Siracusa, 9 marzo 2018 - Gli agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Sira Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca1 » Siracusa- La Polizia denuncia 3 persone; La CdP sequestra ricci di mare all’AMP Plemmirio. Avola- Arrestato un ladro di basole della stazione ferroviaria.

Siracusa- La Polizia denuncia 3 persone; La CdP sequestra ricci di mare all’AMP Plemmirio. Avola- Arrestato un ladro di basole della stazione ferroviaria.

SIRACUSA – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA TRE PERSONE 

Siracusa, 9 marzo 2018 – Gli agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, nell’ambito dei quotidiani controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure restrittive della libertà personale, hanno denunciato C.S., di 32 anni, P.M., 22 anni e P.S., 28 anni, tutti residenti a Siracusa, per inosservanza a suddette misure.  

AVOLA – LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN UOMO  

Fazzina

Angelo Fazzina

Le basole oggetto del furto

Le basole oggetto del furto

 

Avola, 9 marzo 2018 -  Poliziotti  in servizio al Commissariato di P.S. di Avola, hanno arrestato Angelo  Fazzina,  54 anni, residente ad Avola, nella flagranza del reato di furto aggravato. L’uomo è stato sorpreso mentre asportava le basole del pavimento di un capannone sito nella Strada Statale 115 nei pressi della stazione ferroviaria di Rosolini. Il Fazzina, dopo le formalità di rito, è stato condotto nella Casa Circondariale di Cavadonna. La refurtiva, per un valore di 8.500 euro circa, è stata restituita al legittimo proprietario. Nella circostanza sono stati sequestrati strumenti per l’effrazione e un’ascia. 

                                                                     LA CAPITANERIA DI PORTO NELL’AMP PLEMMIRIO  SEQUESTRA  RICCI DI MARE A UN SUB

Siracusa, 9 marzo 2018 – NELLA GIORNATA DEL 9 MARZO L’ENTE GESTORE DELL’AREA MARINA PROTETTA DEL PLEMMIRIO SEGNALAVA ALLA SALA OPERATIVA DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI SIRACUSA UN SUB IN ATTIVITA’  L’INTERNO DELLA ZONA C, IN LOCALITA’ “PUNTA DELLA MOLA”. SUBITO VENIVA INVIATA SUL POSTO UNA PATTUGLIA CON PERSONALE MILITARE DIPENDENTE. POCO DOPO I MILITARI GIUNGEVANO SUI LUOGHI E INDIVIDUAVANO IL SUB CHE VENIVA INDENTIFICATO PER LA SUCCESSIVA SEGNALAZIONE ALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA E PROCEDEVANO A SEQUESTRARE L’ATTREZZATURA UTILIZZATA PER LA PESCA E CIRCA 300 RICCI DI MARE. I PRODOTTI, ANCORA VIVI, VENIVANO RIGETTATI IN ACQUA MEDIANTE L’AUSILIO DI UN’UNITA’ NAVALE DIPENDENTE. SI RAMMENTA CHE ALL’INTERNO DELL’AREA MARINA PROTETTA OGNI ATTIVITA’ DI PESCA SUBACQUEA E’ ESPRESSAMENTE VIETATA.

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16806

Leave a Comment


3 − due =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top