Siracusa: La Polizia arresta il pluripregiudicato Giuseppe Crispino; Siracusa:Denunciata donna per violazione della misura limitativa della libertà;Pachino.Omicidio Forestieri: 12 anni di reclusione per un 26 enne avolese Reviewed by Momizat on .   [caption id="attachment_92483" align="alignright" width="212"] Giuseppe Crispino[/caption] Siracusa, 5 luglio 2018 - Agenti della Polizia di Stato, in servizi   [caption id="attachment_92483" align="alignright" width="212"] Giuseppe Crispino[/caption] Siracusa, 5 luglio 2018 - Agenti della Polizia di Stato, in servizi Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Siracusa: La Polizia arresta il pluripregiudicato Giuseppe Crispino; Siracusa:Denunciata donna per violazione della misura limitativa della libertà;Pachino.Omicidio Forestieri: 12 anni di reclusione per un 26 enne avolese

Siracusa: La Polizia arresta il pluripregiudicato Giuseppe Crispino; Siracusa:Denunciata donna per violazione della misura limitativa della libertà;Pachino.Omicidio Forestieri: 12 anni di reclusione per un 26 enne avolese

 

crispino-giuseppe

Giuseppe Crispino

Siracusa, 5 luglio 2018 – Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Siracusa, hanno arrestato il pluripregiudicato  Giuseppe Crispino  (40 anni), di Noto.

L’arrestato, oltre all’associazione a delinquere di stampo mafioso, ha già commesso i reati di estorsione e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli investigatori della Squadra Mobile aretusea, nel tardo pomeriggio di ieri, lo hanno colto nella flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di droga e detenzione di armi clandestine.

Nel corso dell’operazione di Polizia, gli Agenti hanno effettuato una perquisizione in un locale adibito a cantina, di cui il Crispino ha l’uso esclusivo, che ha consentito di rinvenire e sequestrare 640 grammi di cocaina, 2.555 euro in contanti, 4 pistole ( di cui due con matricola abrasa ed una provento di rapina), 149 cartucce (rispettivamente calibro 38 e 7.65), vari bossoli esplosi, una cartuccia calibro 9, vario materiale utilizzato per il confezionamento della droga e una maschera carnevalesca.

L’arrestato, dopo le incombenze di rito è stato condotto in carcere.

 

 

 

 

 

Siracusa,5 luglio 2018 – Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della questura di Siracusa, hanno denunciato C.E. ( 27 anni), siracusana, per violazione della misura limitativa della libertà personale cui è sottoposta.

 

 

Pachino, 5 luglio 2018 – Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Pachino, hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di Enrico Di Maiuta (26 anni) di Avola.

L’arrestato deve scontare 12 anni di reclusione per i reati di omicidio e tentato omicidio in concorso, commessi il 28 marzo 2015 a Portopalo di Capo Passero.

La vicenda riguarda l’omicidio di Paolo Forestieri, nei cui confronti erano stati esplosi alcuni colpi di fucile dagli occupanti di una Toyota Yaris, tra i quali vi era il Di Maiuta.

Nell’attentato venne lievemente ferita la madre della vittima, mentre un altro occupante del mezzo su cui viaggiavano rimase illeso. Le indagini vennero subito indirizzate verso alcuni giovani pachinesi che erano entrati in contrasto con gli appartenenti ad un gruppo abitante tra le zone delle case popolari di via Cappellini e via Mascagni. Al momento dell’esecuzione del provvedimento il Di Maiuta  si trovava agli arresti domiciliari e, dopo le formalità di rito, è stato condotto in carcere.

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16804

Leave a Comment


× sei = 30

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl


Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top