Siracusa – I sindacati si confrontano sui mancati investimenti delle industrie siracusane Reviewed by Momizat on . DOVE SONO I PROGETTI SUI NUOVI INVESTIMENTI? FILCTEM FEMCA E UILTEC SI MOBILITANO PER LO SVILUPPO!   [caption id="attachment_90817" align="alignleft" width="300 DOVE SONO I PROGETTI SUI NUOVI INVESTIMENTI? FILCTEM FEMCA E UILTEC SI MOBILITANO PER LO SVILUPPO!   [caption id="attachment_90817" align="alignleft" width="300 Rating: 0
You Are Here: Home » SOCIETA' » Siracusa – I sindacati si confrontano sui mancati investimenti delle industrie siracusane

Siracusa – I sindacati si confrontano sui mancati investimenti delle industrie siracusane

DOVE SONO I PROGETTI SUI NUOVI INVESTIMENTI? FILCTEM FEMCA E UILTEC SI MOBILITANO PER LO SVILUPPO!  

Andrea Bottaro,Segretario-generale Uiltec, Sebastiano Tripoli, Femca, e Giuseppe DAquila, Filctem.j

Andrea Bottaro, Uiltec, Sebastiano Tripoli, Femca, e Giuseppe DAquila, Filctem.

(*CS)Siracusa, 12 aprile 2018 – Si è svolto a Siracusa un incontro tra le Segreterie territoriali di Filctem, Femca e Uiltec atto a fare il punto della situazione dell’area industriale siracusana. L’analisi, è preoccupante! A valle della crisi, l’attuale momento economico positivo che sta generando importanti utili per le aziende presenti sul territorio, non genera ottimismo per il futuro.

Manca la progettazione di un “piano industriale complessivo” di tutta l’area industriale, in una logica di sistema che bisogna costruire, per realizzare in modo concreto, investimenti importanti nell’ambito dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità ambientale, nella realizzazione di nuovi impianti e per l’ammodernamento dell’apparato produttivo. Tutto questo è necessario per reggere la competizione internazionale e per poter essere protagonisti del futuro possibile di un territorio che rimane a chiara vocazione industriale.

Per tali ragioni, le Segreterie di Filctem, Femca e Uiltec hanno deciso di mettere in campo una stagione di iniziative unitarie per rivendicare lo sviluppo dell’area industriale di Siracusa.

Il confronto con le aziende, la valorizzazione delle relazioni industriali che hanno da sempre contraddistinto questo territorio, il confronto diretto con i lavoratori saranno le leve dove il sindacato di Filctem, Femca e Uiltec agirà unitariamente per raggiungere obiettivi ambiziosi ma necessari.

Puntiamo al sostentamento ambientale, a politiche più adeguate per la salute e la sicurezza dei lavoratori; puntiamo ad una disciplina sugli appalti che possa prevedere la definizione di un protocollo atto a tutelare tutti i lavoratori.

A supporto di tali rivendicazioni, le Segreterie unitarie prevedono la definizione di un percorso di iniziative:

Sabato 14 aprile la convocazione degli esecutivi unitari delle categorie darà il via ad un ciclo di assemblee in tutti i luoghi di lavoro alla presenza dei Segretari Generali territoriali e, infine, una manifestazione nell’area industriale di Siracusa nel mese di giugno che prevedrà la presenza dei tre Segretari Generali Nazionali di FILCTEM-CGIL, FEMCA-CISL e UILTEC-UIL.

Le Segreterie unitarie, ritengono altrettanto importante e necessario l’avvio della procedura di rinnovo delle RSU in tutte le aziende dell’area industriale siracusana.

In virtù degli impegni assunti, dei percorsi unitari condivisi e sopracitati e alle già avviate fasi congressuali che dovranno prima concludersi, le procedure di rinnovo delle RSU si svolgeranno nei mesi successivi e comunque entro l’anno.

 *Le Segreterie Territoriali:  Filctem  (D’Aquila), Femca (Tripoli);   Uiltec (Bottaro).

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16703

Leave a Comment


7 + sei =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top