Siracusa – I candidati del centrodestra restano sempre 4, mentre, il centrosinistra nasconde il suo. Il Pd presenterà una propria lista? Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_90105" align="alignleft" width="300"] Siracusa ballottaggio-2013[/caption]   (GV)Siracusa, 20 marzo 2017 – Sono troppi i candidati a sin [caption id="attachment_90105" align="alignleft" width="300"] Siracusa ballottaggio-2013[/caption]   (GV)Siracusa, 20 marzo 2017 – Sono troppi i candidati a sin Rating: 0
You Are Here: Home » Politica1 » Siracusa – I candidati del centrodestra restano sempre 4, mentre, il centrosinistra nasconde il suo. Il Pd presenterà una propria lista?

Siracusa – I candidati del centrodestra restano sempre 4, mentre, il centrosinistra nasconde il suo. Il Pd presenterà una propria lista?

Siracusa ballottaggio-2013

Siracusa ballottaggio-2013

  (GV)Siracusa, 20 marzo 2017 – Sono troppi i candidati a sindaco di Siracusa del centrodestra. Ormai siamo alle fake news che quotidianamente qualcuno tira fuori facendo discutere i frequentatori del bar dello sport. Restano fermi i nomi di Ezechia Paolo Reale, Enzo Vinciullo, Massimo Milazzo e Fabio Granata, anche se una simile lista non trova logica politica, perché include candidati che in effetti si presume non abbiano grande seguito. Ma se il centrodestra abbonda lo stesso non si può dire del centrosinistra, che non riesce a trovare il candidato con il cosiddetto “X factor”. Secondo alcuni rumors provenienti dall’ambiente interessato anche il sindaco in carica, Giancarlo Garozzo, avrebbe rimesso in discussione la propria candidatura a favore del suo vice Francesco Italia. Quanto ci sia di vero nessuno è in grado di accertarlo per le bocche cucite che si riscontano sull’argomento. Negli ultimi giorni della settimana passata  sarebbe rispuntata una figura femminile, una volta vicina a Garozzo, oggi sponsorizzata da personaggi influenti  del PD (siracusani e palermitani) che resterebbero però nell’ombra e defilati rispetto alla realtà politica della candidata, che comunque, c’è da scommettere, con il suo linguaggio renziano di sempre avrà poco da dire, e da ricevere dall’elettorato. Il centrodestra dovrà prima o poi giungere ad una scrematura dei suoi 4 candidati che pensano di essere in grado vincere la sfida e arrivare al posto di sindaco, senza neanche considerare altre posizioni in campo. Chi mostra una insolita riservatezza sui progetti politici amministrativi e sui candidati è il Movimento guidato dall’onorevole Stefano Zito de M5S, conscio del fatto  che nelle amministrative il voto di opinione  sostanzialmente non esiste. Non si esclude che in settimana ci possa essere un confronto tra gli aspiranti con maggiore possibilità. Il Pd sembra mostrare tutta la sua grande difficoltà nel cercare la ripresa del  contatto con l’elettore tradito sotto diversi aspetti. Nessuno fino ad oggi sembra in grado di garantire che il simbolo del partito disorientato, che fu di Renzi,  sarà tra le tante liste che in questi giorni si preparano a scendere in campo.    

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16804

Leave a Comment


tre × = 24

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl


Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top