Siracusa: Controlli e sequestri della GdF in negozi cinesi: Poliziotti arrestano uomo per maltrattamenti; In carcere per evasione e 2 denunce. Lentini: Donna denunciata per oltraggio. Reviewed by Momizat on . SEQUESTRATI OLTRE 3.249.000 DI PRODOTTI NON SICURI.  ATTIVITA’ DELLA GUARDIA DI FINANZA DI SIRACUSA A DIFESA DEL MERCATO DEI BENI E SERVIZI: ESEGUITI INTERVENTI SEQUESTRATI OLTRE 3.249.000 DI PRODOTTI NON SICURI.  ATTIVITA’ DELLA GUARDIA DI FINANZA DI SIRACUSA A DIFESA DEL MERCATO DEI BENI E SERVIZI: ESEGUITI INTERVENTI Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca1 » Siracusa: Controlli e sequestri della GdF in negozi cinesi: Poliziotti arrestano uomo per maltrattamenti; In carcere per evasione e 2 denunce. Lentini: Donna denunciata per oltraggio.

Siracusa: Controlli e sequestri della GdF in negozi cinesi: Poliziotti arrestano uomo per maltrattamenti; In carcere per evasione e 2 denunce. Lentini: Donna denunciata per oltraggio.

SEQUESTRATI OLTRE 3.249.000 DI PRODOTTI NON SICURI.  ATTIVITA’ DELLA GUARDIA DI FINANZA DI SIRACUSA A DIFESA DEL MERCATO DEI BENI E SERVIZI: ESEGUITI INTERVENTI A TUTELA DEL MADE IN ITALY E DELLA SICUREZZA DEI PRODOTTI.  

 

Negozio cinese controllato

Negozio cinese controllato

Siracusa, 10 agosto 2017 – Sì è appena conclusa l’attività  della Guardia di Finanza di Siracusa finalizzata al contrasto della contraffazione e dell’immissione in consumo di prodotti non sicuri, posti in venditi senza essere stati assoggettati alle procedure di certificazione previste dalla vigente normativa: si tratta di 3.249.571 articoli potenzialmente pericolosi per l’eventuale incauto acquirente.  

L’operazione è  stata eseguita nella giornata del 9 agosto dai finanzieri dei reparti dislocati nel territorio ed ha riguardato esercizi commerciali gestiti da operatori cinesi nelle località di Siracusa, Augusta, Avola, Lentini.  

Le fiamme gialle hanno rilevato irregolarità connesse alla detenzione, per la rivendita, di vari prodotti, tra i quali cosmetici, giocattoli, abbigliamento, materiale elettrico ed informatici, ferramenta ed utensileria varia, accessori per auto, bigiotteria, privi del marchio di conformità “CE” (spesso dissimulato dal logo “china export”), nonché prodotti per l’igiene e la cura della persona.  

Ad Augusta e Lentini i sequestri piu’ consistenti; a Noto prevale la vendita di prodotti non sicuri per l’igiene e la cura della persona.  Tutti gli articoli, posti sotto sequestro, sono stati rinvenuti esposti sugli scaffali di vendita e, quindi, pronti per essere immessi in consumo.   Oltre alle merci sottoposte a sequestro, e’ stato individuati un  lavoratore in nero e denunciato un  soggetto.  

Sono in corso ulteriori indagini volte all’individuazione dei canali di approvvigionamento della merce illecita rinvenuta per arrivare alla disarticolazione della catena logistica, organizzativa e strutturale delle filiere illecite.  

I titolari dei negozi ispezionati sono stati segnalati anche alla camera di commercio di Siracusa per le violazioni previste dal decreto legislativo n. 206 del 2005 (codice del consumo) per le quali sono previste sanzioni fino a 25.000 euro, nonche’ per la successiva confisca e distruzione dei prodotti sequestrati.  

Il servizio è  il prosieguo di precedenti analoghe attività che hanno consentito di sottoporre a sequestro oltre 8.000.000 di prodotti, denunciare 2 soggetti ed individuare 6 lavoratori in nero.  

L’attività della Guardia di Finanza acclara il ruolo di polizia economico-finanziaria svolto quotidianamente mediante il contrasto ad ogni tipo di espediente che danneggi l’economia e le imprese sane.  

Un importante messaggio sociale vuole anche essere rivolto alla collettvità: oggi più che mai appare indispensabile disincentivare i consumatori all’acquisto di merce recante marchi o segni distintivi contraffatti o alterati. 

L’azione della GdF si conferma a presidio della tutela dell’economia legale, attraverso il contrasto all’evasione delle imposte ed allo sfruttamento della manodopera low cost per la realizzazione di beni di scarsa qualita’ e sicurezza, nonche’ al contrasto alla contraffazione, alla tutela del made in italy ed al commercio di prodotti nocivi per la salute dei consumatori.         

SIRACUSA – LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN UOMO, DENUNCIA TRE PERSONE ED INTERVIENE PER DUE INCENDI 

Siracusa, 10 agosto 2017 – Gli agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, hanno arrestato G.S. (39 anni), siracusano, per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni nei confronti della ex convivente.  In particolare, nel tardo pomeriggio di ieri, l’uomo, dopo aver seguito in motociclo l’auto della vittima, vi si affiancava prendendo a calci la portiera del lato del guidatore e proferendo nei confronti della donna frasi ingiuriose e minacciose, fino a costringerla a fermarsi. G.S. afferrava poi la donna per i capelli e la colpiva con uno schiaffo, prendendo il cellulare della vittima per controllarlo continuando a minacciare lei e la sua famiglia. Dopo le incombenze di rito, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

 Gli Agenti hanno, anche, denunciato A.R.C. (32 anni) e G.F. (35 anni), entrambi residenti ad Avola, per il reato di tentato furto aggravato in concorso e D.G.G. ( 29 anni), siracusano, sottoposto agli arresti domiciliari ed assente al controllo.

I poliziotti  delle Volanti, infine, sono intervenuti alle ore 3.35 in via Elorina per l’incendio di un furgone frigorifero e alle 6.15 in via G.M. Danieli per l’incendio di una Renault Capture che ha coinvolto anche una Citroen Picasso. 

SIRACUSA – LA POLIZIA DI STATO ESEGUE UN ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE

Siracusa, 10 agosto 2017 – Operatori della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Siracusa, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte D’Appello di Catania, nei confronti di Dario Pincio  (38 anni), siracusano. Lo stesso è responsabile del reato di evasione. Dopo le incombenze di rito, l’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Cavadonna. 

SIRACUSA – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE PERSONE  

 Siracusa, 10 agosto 2o17 – Gli agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Sezione Polizia Stradale di Siracusa, hanno denunciato due giovani per il reato di guida in stato di alterazione psicofisica.  

                                                                                                                                                   LENTINI – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA UNA DONNA  

Lentini, 10 agosto 2017 -  Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Lentini, hanno denunciato O.E. ( 21 anni), residente a Lentini, per i reati di oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale.

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 14874

Leave a Comment


7 + = dodici

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top