Siracusa, controlli del N.I.L.: denuncia per 5 imprenditori, sospese 3 attività per lavoro nero.Sanzioni, ammende e contributi evasi per 100 mila euro; Augusta, SS114 grave incidente: intervento dell’elisoccorso Reviewed by Momizat on .   Siracusa,28 maggio 2018 - Controlli serrati in tutta la Provincia per il contrasto del lavoro nero e del caporalato. Nell’ultima settimana, i Carabinieri del   Siracusa,28 maggio 2018 - Controlli serrati in tutta la Provincia per il contrasto del lavoro nero e del caporalato. Nell’ultima settimana, i Carabinieri del Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca1 » Siracusa, controlli del N.I.L.: denuncia per 5 imprenditori, sospese 3 attività per lavoro nero.Sanzioni, ammende e contributi evasi per 100 mila euro; Augusta, SS114 grave incidente: intervento dell’elisoccorso

Siracusa, controlli del N.I.L.: denuncia per 5 imprenditori, sospese 3 attività per lavoro nero.Sanzioni, ammende e contributi evasi per 100 mila euro; Augusta, SS114 grave incidente: intervento dell’elisoccorso

 

Siracusa,28 maggio 2018 -foto-nil-cc-2 Controlli serrati in tutta la Provincia per il contrasto del lavoro nero e del caporalato. Nell’ultima settimana, i Carabinieri del N.I.L., con il supporto dei Tecnici dell’Ispettorato Territoriale del lavoro e dei Militari del Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa, hanno eseguito cinque accessi ispettivi in altrettante aziende tra i Comuni di Augusta, Lentini, Portopalo, Rosolini e Pachino, verificando 37 posizioni lavorative. Individuati otto lavoratori in nero e sei lavoratori irregolarmente occupati oltre le 40 ore settimanali contrattualmente previste. Sono in corso anche verifiche sulle posizioni contributive ed assicurative delle aziende ispezionate.

In tre delle cinque aziende è stato trovato lavoro nero oltre la soglia del 20% dei lavoratori complessivamente impiegati, quindi è scattata la sospensione dell’attività imprenditoriale: si tratta di due imprese edili operati ad Augusta ed una impresa edile operante in Sortino.

Inoltre è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa nei confronti del titolare di un esercizio commerciale, che aveva installato impianti di videosorveglianza senza preventiva autorizzazione, che consentiva il controllo dei dipendenti anche tramite dispositivi cellulari da parte del datore di lavoro. Disposta l’immediata rimozione,

Nei confronti di altri quattro datori di lavoro, infine, è scattata la denuncia in stato di libertà per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro per non avere allestito i ponteggi in modo sicuro per i dipendenti, così esponendoli a pericolo di caduta dall’alto. In tutti i casi sono stati adottati i provvedimenti interdittivi, finalizzati al ripristino del corretto utilizzo dei ponteggi a garanzia dell’incolumità dei lavoratori.

Le sanzioni amministrative irrogate ammontano ad oltre 32.000 euro e le ammende contestate sono pari ad euro 7.053. Nel corso degli accertamenti, inoltre, sono stati recuperati contributi previdenziali ed assicurativi per complessivi euro 40.000 circa.

I controlli dei Militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro, sia di iniziativa che su impulso del dirigente dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, proseguiranno per garantire il rispetto dei contratti di lavoro ma, soprattutto, per conseguire un più elevato livello di sicurezza per i lavoratori impegnati nei settori produttivi a più alta incidenza di infortunio, come quello dell’edilizia.

 

 

Augusta, 28 Maggio 2018carabinieri-incidente-stradaleNel pomeriggio di ieri, ad Augusta, all’altezza della S.S. 114, i militari della Stazione Carabinieri di Lentini sono intervenuti a seguito di un incidente stradale con feriti dove è stato necessario l’ausilio dell’elisoccorso dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Un 34 enne di origini albanesi,  abitante di Augusta, per cause in corso di accertamento, probabilmente ha perso il controllo del proprio ciclomotore  arrivando violentemente per terra. Sul posto è  intervenuto il personale sanitario del 118 che, considerate le gravi condizioni dell’uomo,ha deciso di fare intervenire l’elisoccorso per il trasporto del ferito all’Ospedale Cannizzaro di Catania. La persona soccorsa,è stata dimessa in mattinata con una prognosi di gg. 15 per la frattura della mandibola. Sono in corso accertamenti al fine di stabilire l’esatta dinamica del sinistro stradale.

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16753

Leave a Comment


6 − quattro =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top