Siracusa- Continua l’operazione antidegrado dei Carabinieri e PM. Floridia: Vendeva attrezzi rubati ed è stato arrestato Reviewed by Momizat on .                 CONTINUANO I SERVIZI ANTIDEGRADO DEI CARABINIERI: BONIFICATO IL PARCHEGGIO “TALETE” AD ORTIGIA E L’AREA CIRCOSTANTE IL PARCHEGGIO COMUNALE DI FO                 CONTINUANO I SERVIZI ANTIDEGRADO DEI CARABINIERI: BONIFICATO IL PARCHEGGIO “TALETE” AD ORTIGIA E L’AREA CIRCOSTANTE IL PARCHEGGIO COMUNALE DI FO Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca » Siracusa- Continua l’operazione antidegrado dei Carabinieri e PM. Floridia: Vendeva attrezzi rubati ed è stato arrestato

Siracusa- Continua l’operazione antidegrado dei Carabinieri e PM. Floridia: Vendeva attrezzi rubati ed è stato arrestato

                CONTINUANO I SERVIZI ANTIDEGRADO DEI CARABINIERI: BONIFICATO IL PARCHEGGIO “TALETE” AD ORTIGIA E L’AREA CIRCOSTANTE IL PARCHEGGIO COMUNALE DI FONTANE BIANCHE.

Intervento di ripulitura al parcheggio Talete

Intervento di ripulitura al parcheggio Talete

Altro intervento al Talete

Altro intervento al Talete

Siracusa, 8 agosto 2017 – Continua il servizio antidegrado da parte dei Carabinieri della Compagnia di Siracusa. Dopo che nella giornata di ieri i Carabinieri di Cassibile, con personale della Polizia Municipale e dell’IGM hanno ripristinato i bagni pubblici del parcheggio comunale di Fontane Bianche, che da tempo erano inutilizzabili a causa di sporcizia ed escrementi all’interno dei sanitari e quindi scongiurandone la chiusura per motividi igiene pubblica, oggi i militari di Cassibile, coadiuvati dai servizi pubblici di pulizia, hanno proceduto anche alla disinfestazione di tutta l’area in cui era stata depositata spazzatura e rifiuti che ne avevano compromesso la salubrità. La situazione era stata oggetto di segnalazione anche da parte dalle associazioni dei cittadini nate a tutela delle aree balneari dell’area sud del comune.

Un secondo intervento è stato effettuato dai Carabinieri di Ortigia, presso il parcheggio Talete di Siracusa, con il concorso della Polizia Municipale e del personale dell’IGM. Si è provveduto a ripulire l’area, ad effettuare un controllo dei veicoli e, nella circostanza, è stato anche soccorso un senza tetto che aveva trovato rifugio all’interno del parcheggio per sottrarsi al grande caldo che in questi giorni imperversa in città. Gli operanti si sono avvicinanti all’uomo che dormiva a terra e, visto che lo stesso non dava risposta alle sollecitazioni dei militari, sono stati immediatamente allertati i soccorsi sanitari che hanno fatto intervenire un’autombulanza lo ha trasportato all’ospedale Umberto I.

Anche durante questo servizio sono stati buttati numerosi sacchi di sporcizia e ripulita la pavimentazione, con la speranza di una maggiore cura ed attenzione da parte di tutti i fruitori a vantaggio dei cittadini e dei numerosi turisti che in questo periodo visitano il centro storico della città.

 

Gli attrezzi recuperati in casa del Mansueto

Gli attrezzi recuperati in casa del Mansueto

FLORIDIA (SR) AGGREDISCE I CARABINIERI CHE RITROVANO NELLA SUA ABITAZIONE DELLA REFURTIVA. AI DOMICILIARI UN FLORIDIANO 

Giuseppe Mansueto

Giuseppe Mansueto

Floridia, 8 agosto 2017 – I Carabinieri della Tenenza di Floridia, nella giornata di ieri, hanno arrestato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e furto,  Giuseppe MANSUETO, 35 anni, di Floridia, con precedenti di polizia. I Carabinieri a seguito di una denuncia di furto di numerosi attrezzi quali una saldatrice, un decespugliatore, un flessibile, una motosega ed un martelletto penumatico, del valore di migliaia di euro, e a seguito di indagini svolte nell’immediatezza dell’atto di denuncia, sono risaliti all’autore del fatto, ossia il Mansueto. Quando i militari si sono presentati presso l’abitazione dell’uomo, alla richiesta di consegnare la refurtiva, il soggetto, non solo ha tentato di respingere gli addebiti ma ha addirittura aggredito i Carabinieri provocando loro delle lesioni giudicate guaribili in pochi giorni. I militari sono riusciti a riportare alla calma il Mansueto che, dopo aver sfogato la propria rabbia, ha consegnato parte della refurtiva che ancora non era riuscito a vendere e lo hanno così denunciato anche per furto aggravato. Le indagini hanno permesso inoltre di denunciare per ricettazione anche un secondo uomo, C. C. 41 anni, operaio, di Canicattini Bagni, che aveva comprato parte degli attrezzi poco prima sottratti dal Mansueto. Anche se la gran parte della refurtiva è stata quindi recuperata e restituita al legittimo proprietario, le indagini dei Carabinieri di Floridia continuano per ricercare gli ultimi attrezzi non ancora rinvenuti.

 

 

 

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 15599

Leave a Comment


sei × = 48

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top