Siracusa: Arrestati 2 spacciatori di cocaina; Al Market donna arrestata con 19 pezzi di parmigiano in borsa. Francofonte – Chiusa pizzeria abusiva. Noto- Nas sanzionano ciclista dopato. Reviewed by Momizat on .                                                                 CARABINIERI LIBERI DAL SERVIZIO ARRESTANO DUE UOMINI TROVATI IN POSSESSO DI SOSTANZA STUPEFACENT                                                                 CARABINIERI LIBERI DAL SERVIZIO ARRESTANO DUE UOMINI TROVATI IN POSSESSO DI SOSTANZA STUPEFACENT Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca » Siracusa: Arrestati 2 spacciatori di cocaina; Al Market donna arrestata con 19 pezzi di parmigiano in borsa. Francofonte – Chiusa pizzeria abusiva. Noto- Nas sanzionano ciclista dopato.

Siracusa: Arrestati 2 spacciatori di cocaina; Al Market donna arrestata con 19 pezzi di parmigiano in borsa. Francofonte – Chiusa pizzeria abusiva. Noto- Nas sanzionano ciclista dopato.

                                                                CARABINIERI LIBERI DAL SERVIZIO ARRESTANO DUE UOMINI TROVATI IN POSSESSO DI SOSTANZA STUPEFACENTE. 

Arrestiati Tre

Antonio Carbè e Lorenzo Trebisonda e la droga sequestrata

 

Siracusa, 12 aprile 2018 –  Nel corso del serata di ieri 11 aprile, a Siracusa, località Fontane Bianche, Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto, che si trovavano in quel centro liberi dal servizio per motivi privati, hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, Antonino Carbè, di 43 anni e  Lorenzo Trebisonda di 30 anni, entrambi avolesi, conosciuti ai militari per i loro precedenti di polizia.

I militari, riconosciuti i rei, insospettitisi per il movimento che si era creato vicino la villetta dove i due stazionavano, hanno proceduto al controllo, al termine del quale i due uomini sarebbero stati trovati in possesso di diversi involucri termosaldati contenenti “scaglie” di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” per un totale complessivo di circa 45 grammi, che sarebbe stata ulteriormente raffinata per il successivo spaccio. Condotti in caserma, i due sono stati dichiarati in stato di arresto e, al termine delle formalità di rito, tradotti rispettivamente il primo presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa ed il secondo presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria aretusea.

I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, organizzando periodicamente analoghi servizi al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzata dai cittadini. I servizi di prevenzione e contrasto continueranno con assiduità al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi. 

                                                                TENTA DI RUBARE 19 PEZZI DI PARMIGIANO DA UN SUPERMARKET:  ARRESTATA DAI CARABINIERI. 

Sharon Genovese

Sharon Genovese

 Siracusa, 12 aprile 2018 -  Nella serata della giornata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, durante un servizio di controllo del territorio, sono stati allertati dai dipendenti del supermarket “Simply” di via Scala Greca per un furto in atto ed hanno quindi tratto in arresto Sharon Genovese, 22 anni, siracusana, disoccupata e con precedenti specifici. La donna presentando alle casse merce di poco valore, aveva nascosto 19 confezioni di parmigiano all’interno della sua borsa ma il sistema sonoro antifurto del supermercato è riuscito comunque a rilevare la presenza della merce non passata dalle casse. Il personale di vigilanza dell’esercizio commerciale ha quindi allertato i Carabinieri che giunti sul posto, hanno proceduto ad ispezionare la borsa della donna rinvenendo l’intera refurtiva del valore complessivo di circa 70 euro. La Genovese quindi è stata dichiarata in arresto per furto aggravato e dopo aver espletato le formalità di rito presso la Compagnia di Siracusa, è stata sottoposta agli arresti domiciliari così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

                           FRANCOFONTE (SR).IL TITOLARE DI UNA PIZZERIA ESERCITAVA SENZA ALCUNA AUTORIZZAZIONE: SOSPESA LA SUA ATTIVITÀ COMMERCIALE.   

Francofonte, 12 aprile 2018 - Questo è il provvedimento amministrativo che ha emanato il Sindaco del Comune di Francofonte, nei confronti della titolare di una pizzeria del paese, a seguito di un accesso ispettivo effettuato alcuni giorni addietro dai militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) di Ragusa e da quelli della locale Stazione Carabinieri all’interno del locale commerciale. L’attività di controllo, da inquadrare nell’ambito dei predisposti servizi pianificati dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa e finalizzati alla verifica e controllo del  recepimento dei regolamenti comunitari in materia di sicurezza alimentare, da parte di tutti gli esercenti operanti in questo delicato settore, permetteva di accertare che l’attività commerciale era esercitata in assenza delle autorizzazioni previste dalla normativa vigente. Rilevante il valore dell’infrastruttura ammontante a circa 50.000 euro. 

NOTO (SR):  POSITIVO AI CONTROLLI ANTIDOPING, SANZIONATO DAI CARABINIERI DEL N.A.S.

Noto, 12 aprile 2018 – Prosegue la serie di controlli amministrativi posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto unitamente alle componenti specializzate dell’Arma. Nelle giornata di ieri i Carabinieri del NAS di Ragusa hanno proceduto a mirati controlli nei confronti di associazioni sportive dilettantistiche e dei loro iscritti. In tali controlli, effettuati anche nel corso della gara ciclistica “Criterium di Primavera” del 4 marzo scorso, sarebbe risultato positivo uno dei partecipanti, che è quindi stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per assunzione di farmaci ad effetto dopante.  Continueranno con assiduità le attività di controllo svolte dall’Arma dei Carabinieri unitamente al personale dei reparti speciali al fine di garantire il rispetto delle norme vigenti nel settore agroalimentare a tutela della salute dei consumatori e dei lavoratori.

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16703

Leave a Comment


× uno = 2

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top