Siracusa – Anche Mariarita Sgarlata sotto attacco di SOS Siracusa:”Nicchia sulla Pillirina” e suoi amici ora collaborano con Elemata. Reviewed by Momizat on .   [caption id="attachment_34505" align="alignleft" width="300"] Mariarita Sgarlata, assessora regionale BB CC[/caption] (Gregorio Valvo)Siracusa, 2 febbraio 201   [caption id="attachment_34505" align="alignleft" width="300"] Mariarita Sgarlata, assessora regionale BB CC[/caption] (Gregorio Valvo)Siracusa, 2 febbraio 201 Rating: 0
You Are Here: Home » Politica1 » Siracusa – Anche Mariarita Sgarlata sotto attacco di SOS Siracusa:”Nicchia sulla Pillirina” e suoi amici ora collaborano con Elemata.

Siracusa – Anche Mariarita Sgarlata sotto attacco di SOS Siracusa:”Nicchia sulla Pillirina” e suoi amici ora collaborano con Elemata.

 

Mariarita Sgarlata, assessore regionale BB CC

Mariarita Sgarlata, assessora regionale BB CC

(Gregorio Valvo)Siracusa, 2 febbraio 2014 – Prima era una di loro, adesso è diventata nemica giurata degli ambientalisti di SOS Siracusa. Anche il suo dante causa, don Rosario Lo Bello, non parla volentieri di Mariarita Sgarlata, in atto assessore regionale ai Beni Culturali della regione siciliana. “ Non è più una di noi perché da quando ha assaporato il potere – dicono gli ex amici di tante battaglie contro il cemento –  si comporta come quelli che lei stessa contestava”.  Rompono gli argini e la contestazione verso la Sgarlata non trova contenimento, come nel comunicato sui ritardi dell’istituzione della riserva della Maddalena. “La siracusana Maria Rita Sgarlata – scrivono quelli di SOS Siracusa –   che, dopo avere costruito la sua credibilità politica sulla tutela del paesaggio, continua a ‘nicchiare’ e a non esprimere una posizione netta su progetti che circolano, più o meno segretamente, nelle stanze della Soprintendenza, del Comune. Si vuole ‘ritagliare’ la riserva (in particolare l’area di pre-riserva) ad uso e consumo degli interessi dei proprietari dei terreni?” Ovviamente fuori dalle righe la critica diventa  feroce con parole di forte condanna. Oramai criticare l’assessore Sgarlata è diventato ricorrente, le rimproverano anche, e specialmente, qualche suo amico che in campagna elettorale era stato inserito nella lista del Megafono, ora sarebbe diventato un collaboratore e un prestatore d’opera dei nemici dell’ambiente e della Pillirina”. Ovviamente, non viene difficile immaginare che si sott’intende la società Elemata srl che vuole realizzare il resort alla Pillirina. L’accusa che muovono alcuni all’assessora quelli di SOS l’associazione in cui militava “che ha usato come trampolino di lancio in politica” è di avere sostanzialmente abiurato alla causa ambientalista e in particolare della salvaguardia della Pillirina   Il prossimo prevedibile passo sarà quello di una contestazione frontale che dovrebbe servire ad “isolarla” politicamente e forse dall’amministrazione Gorazzo dove esprime un assessore. Questo circola tra i “No Resort” siracusani. Nessuno è disposto a concederle l’attenuante che un esponente delle istituzioni deve necessariamente assumere atteggiamenti e comportamenti consoni al ruolo, perché altrimenti non sarebbe credibile.

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16806

Leave a Comment


× 7 = sessanta tre

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top