Siracusa- Alessandro Spadaro si dimette da portavoce di Fratelli d’Italia: “chiunque si sente dirigente pro domo sua”. Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_87703" align="alignright" width="300"] Alessandro Spadaro[/caption]  (GV)Siracusa, 6 gennaio 2018 - Nel centrodestra siracusano qualcosa [caption id="attachment_87703" align="alignright" width="300"] Alessandro Spadaro[/caption]  (GV)Siracusa, 6 gennaio 2018 - Nel centrodestra siracusano qualcosa Rating: 0
You Are Here: Home » Politica » Siracusa- Alessandro Spadaro si dimette da portavoce di Fratelli d’Italia: “chiunque si sente dirigente pro domo sua”.

Siracusa- Alessandro Spadaro si dimette da portavoce di Fratelli d’Italia: “chiunque si sente dirigente pro domo sua”.

Alessandro Spadaro

Alessandro Spadaro

 (GV)Siracusa, 6 gennaio 2018 - Nel centrodestra siracusano qualcosa comincia a muoversi e il primo a rimetterci il posto di portavoce di Fratelli D’Italia è Alessandro Spadaro, costretto alle dimissioni  per una situazione insostenibile all’interno del suo partito. Nel comunicare di essersi defilato, Spadaro, denuncia che Fratelli d’Italia n0n intende celebrare  il congresso pro0vinciale  per scegliere la sua classe dirigente affidandosi alla base perciò sono tanti a sentirsi liberi di comandare in sostituzione di un coordinatore “nominato” e non scelto. Alessandro Spadaro, che ha rappresentato il partito in un periodo difficile, ha deciso di lasciare spazio  a quanti pensano di sostituirlo, ora che il partito sembra destinato a maggiori fortune. Ma l’ex coordinatore si dice pronto a ” dedicarmi serenamente e liberamente alle prossime elezioni amministrative del capoluogo con l’augurio di essere utile e poter contribuire alla vittoria di una coalizione che rappresenti il centro destra e il governo regionale”. Non appare chiaro il passo indietro di Spadaro, se  lo stesso comunica di essere sempre in campo per contribuire alla vittoria del centrodestra, alle prossime amministrative e non dentro FdI.  Se c’era bisogno di un ulteriore elemento di divisione nello schieramento di centrodestra aretuseo, le dimissioni e le dichiarazioni del dimissionario pronto a combattere colmano il vuoto. Fare ricorso ad un congresso potrebbe essere una soluzione, ma, ormai i tempi sono diventati striminziti.  Non resta che aspettare la ricollocazione dell’ex portavoce provinciale di Fratelli d’Italia e di conoscere il nome del suo sostituto.
IL COMUNICATO DI ALESSANDRO SPADARO
(*CS)Siracusa, 6 gennaio 2018 – Come già preannunciato all’Assessore Regionale al turismo Sandro Pappalardo, che mi ha dato fiducia da coordinatore Regionale in questi anni di trincea, ho deciso di rassegnare le mie dimissioni da portavoce provinciale del partito a Siracusa. Sono stati anni in cui Fratelli d’Italia era considerato un partito minuscolo senza futuro e il successo in Sicilia è frutto di tutta una comunità militante, di cui mi onoro averne fatto parte, che ha creduto in questo progetto senza paura.
Tra mille difficoltà in questi tre anni intensi ho cercato di dare il massimo affinché Fratelli d’Italia fosse presente in un territorio particolarmente difficile come è la provincia di Siracusa.
Mi aspettavo l’indizione di congressi provinciali per determinare nel territorio una classe dirigente scelta dalla base ma, purtroppo, in questi anni ciò non è avvenuto. Questo rappresenta un evidente limite ed anche un ostacolo alle attività del coordinatore perché consente a chiunque di sentirsi “dirigente pro domo sua” frenando la crescita del partito per motivi personali dettati da invidie e gelosie nei confronti di chi è stato nominato “pro tempore” dai vertici del Partito e non da un congresso. Io voglio contribuire a sgomberare il campo da queste meschine dinamiche interne, alle quali mi sono abituato, perché l’obiettivo è crescere e non tutelare una posizione personale con l’auspicio che si arrivi in tempi brevi ad un congresso provinciale. 
Oggipreferisco, quindi, rassegnare le mie dimissioni per dedicarmi serenamente e liberamente alle prossime elezioni amministrative del capoluogo con l’augurio di essere utile e poter contribuire alla vittoria di una coalizione che rappresenti il centro destra e il governo regionale.
*Alessandro Spadaro

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16703

Leave a Comment


uno − = 0

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top