Siracusa – Al termine del mandato consiliare Gaetano Bottaro segnala il grave problema di un palazzetto cadente nel cuore di Otigia, però… Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_91560" align="alignleft" width="100"] Una vista dell'immobile cadente in via dei santi Coronati[/caption]  (*CS) Siracusa, 8 maggio 2018 [caption id="attachment_91560" align="alignleft" width="100"] Una vista dell'immobile cadente in via dei santi Coronati[/caption]  (*CS) Siracusa, 8 maggio 2018 Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Siracusa – Al termine del mandato consiliare Gaetano Bottaro segnala il grave problema di un palazzetto cadente nel cuore di Otigia, però…

Siracusa – Al termine del mandato consiliare Gaetano Bottaro segnala il grave problema di un palazzetto cadente nel cuore di Otigia, però…

Una vista dell'immobile cadente in via dei santi Coronati

Una vista dell’immobile cadente in via dei santi Coronati

 (*CS) Siracusa, 8 maggio 2018 -  Ci sono cose che a volte non sono di facile comprensione, la segnalazione che offre il consigliere comunale Gaetano Bottaro di un palazzo cadente nel centro di Ortigia giunge in maniera singolare a consiliatura  finita, dal momento che lo stesso consigliere avrebbe avuto ben 5 anni per battersi in consiglio comunale per risolvere il problema. Anche perchè il consigliere Bottare è sempre stato sostenitore dell’amministrazione Garozzo. Ciò che segnala oggi  come un vero pericolo da contenere è oggettivamente riscontrabile dalle stesse fotografie che allega, però, non abbiamo colto nel comunicato nulla che tende a soluzione del problema. Insomma, esiste il sospetto  che possa trattarsi di una segnalazione elettorale diretta a far notare quella attività che il consigliere non ha mostrato nei suoi 5 anni di occupazione dello scranno nell’aula del Vermexio. Avrebbe dovuto scrivere di avere compulsato l’amministrazione sull’argomento  che perdura da decenni e di non avere mai attenuto risposta, però non l’ha fatto dal momento che nel corse del suo mandato non si è mai occupato del fatto  e forse neanche d’altro. Qualcuno ogni tanto deve dire come stanno le cose di questa città abbandonata da  tutti, ma tanto amata in campagna elettorale. Suvvia, consigliere Bottaro, ammetta che se il problema le stava a cuore in qualcosa ha sbagliato.

Palazzetto pericolante di via Santi coronati 

Lo stabile  cadente

Lo stabile cadente

Lo stabile diroccato

Lo stabile diroccato vista interna

(*CS) Siracusa, 8 maggio 2018 – Una casa pericolante, in una zona di pregio di Ortigia, grazie anche all’indifferenza dell’amministrazione comunale. Mi riferisco all’immobile abbandonato tra via Santi coronati e via Montalto; il Comune negli anni ha provveduto a riqualificare l’intera area, diventata un luogo di aggregazione, ma quella costruzione fuori contesto è sempre lì, come fosse un monumento all’incuria.

         Il pericolo crollo è alto e pure concreto, al punto che il Comune in passato ha interdetto una parte della piazzetta davanti al palazzetto e ha intimato, nel 2014, ai proprietari di intervenire. Ma nulla è avvenuto in tutti questi anni. Sindaco e vice sindaco vanno a promuovere le bellezze di Siracusa all’estero ma lasciano ai siracusani le criticità di ogni giorno, anche quando, come in questo caso, c’è di mezzo la sicurezza della gente. Io stesso, in quanto appartenente alla commissione Protezione civile del consiglio comunale, ho più volte sollevato la questione ma l’Amministrazione resta sorda.

         Il mio augurio è che l’immobile possa restare ancora in piedi a lungo, anche se, dopo gli ultimi sopralluoghi, i tecnici comunali non sono stati così ottimisti. Ad aggravare la vicenda, il fatto che proprio lì di fronte c’è una scuola e non voglio nemmeno immaginare cosa potrebbe capitare se la palazzina dovesse crollare nei momenti di ingresso o di uscita dei bimbi.

         Infine ci sono altri due aspetti, tutt’altro che secondari. Il primo è che il palazzo è diventato rifugio di clochard; il secondo è quello delle condizioni igieniche dell’intera zona, vista la presenza di ratti a pochi metri dall’istituto scolastico.

         Il mio è un appello a tutte le autorità competenti affinché non pratichino lo scaricabarile e si assumano le loro responsabilità. Casa aspettate ad intervenire?

*Gaetano Bottare consigliere comunale

 

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16703

Leave a Comment


6 + due =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top