Scoperta la proteina della memoria che diminuisce con l’età. Aggiungendola la memoria torna. Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_25980" align="alignleft" width="300"] Anziani in piazza[/caption] (Sebastiano Gange) Roma, 30 agosto 2013 - E' stata recentemente scoper [caption id="attachment_25980" align="alignleft" width="300"] Anziani in piazza[/caption] (Sebastiano Gange) Roma, 30 agosto 2013 - E' stata recentemente scoper Rating: 0
You Are Here: Home » Attualita' » Scoperta la proteina della memoria che diminuisce con l’età. Aggiungendola la memoria torna.

Scoperta la proteina della memoria che diminuisce con l’età. Aggiungendola la memoria torna.

Anziani in piazza

Anziani in piazza

(Sebastiano Gange) Roma, 30 agosto 2013 – E’ stata recentemente scoperta la proteina della memoria’: si chiama ‘RbAp48′. Secondo coloro che hanno studiato intorno alla scoperta alla proteina responsabile del mantenimento della memoria, la stessa  si ridurrebbe  con l’età- Ciò spiegherebbe perchè , man mano che gli anni passano, la memoria comincia ad essere incerta. La scoperta è stata resa nota  con una pubblicazione sulla rivista Science Translational Medicine- La  scoperta è stata del gruppo del Nobel Eric Kandel della Columbia University.  Lo studio mostra inoltre esperimenti su topi che proverebbero come  aggiungendo RbAp48 nel cervello, la memoria di un anziano persa si può recuperare. Come l’Alzheimer, la proteina riguarda la zona dell’ippocampo, ma in sub-aree distinte. Ovviamente le speranze di mantenere intatta la memoria anche nella senilità è aumentata sensibilmente nel campo della geriatria.

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16806

Leave a Comment


otto − = 7

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top