Reale disponibile a candidarsi Reviewed by Momizat on . (Gregorio Valvo)Siracusa, 16 febbraio 2018 – “Sono disponibile a candidarmi, se non c’è nessuno che avanza una candidatura migliore della mia.” Così, quasi timi (Gregorio Valvo)Siracusa, 16 febbraio 2018 – “Sono disponibile a candidarmi, se non c’è nessuno che avanza una candidatura migliore della mia.” Così, quasi timi Rating: 0
You Are Here: Home » Video » Reale disponibile a candidarsi

Reale disponibile a candidarsi

(Gregorio Valvo)Siracusa, 16 febbraio 2018 – “Sono disponibile a candidarmi, se non c’è nessuno che avanza una candidatura migliore della mia.” Così, quasi timidamente, l’avvocato Paolo Ezechia Reale, in un’affollata conferenza stampa, ha offerto la propria candidatura a movimenti, liste, partiti (o parti di essi) che lo ritengono capace di vincere la sfida probabile che dovrebbe impedire al candidato sindaco del movimento 5 stelle aretuseo di entrare a Palazzo Vermexio. Reale ha parlato e poi rilasciato interviste dove ha riconosciuto gli errori commessi nella campagna elettorale del 2013 dove ha lasciato la vittoria a Garozzo del PD per poco più di un migliaio di voti. Mai nessuno aveva ascoltato un discorso tanto pregnante di umiltà, dove il cospargersi il capo di cenere, aveva un significato quasi letterale: “Nel passato sono stato presuntuoso pensando che da solo sarei riuscito dove invece occorre l’apporto di tanti”. Insomma, la versione Reale del 2018 non ha nulla a che vedere con la precedente di 5 anni prima. Il professionista ha premesso che fare il sindaco è qualcosa che va contro i suoi interessi professionali (ha uno studio legale tra i più avviati e consistenti di Siracusa ndr), ma “l’amore per la mia città e le tante sollecitazioni che mi giungono dalla gente di ogni dove di Siracusa mi impone – ha detto Reale – di non rifiutare la possibilità di poter operare per la rinascita, sotto molti aspetti, di un territorio vituperato come il nostro ad opera o per inerzia di chi lo ha amministrato in questi ultimi anni”. Il possibile candidato ha detto di essere pronto a riconoscere qualunque apporto politico elettorale che liste o partiti vorranno offrirgli. Ha escluso sono “gli estimatori dell’amministrazione ancora in carica e il M5S”. L’avvocato ha letto anche una bozza di programma già di “Progetto Siracusa” che resterà aperto a quanti avranno da inserire proprie indicazioni a favore della Città, come un Ri-Progettare Siracusa con l’aiuto di quelle forze politiche e uomini che nel 2013 combattevano da altre barricate. “ Nessuna politica barricadiera, stavolta, ma quella del dialogo e della condivisione”, sembra essere questo il nuovo progetto che Reale ha pronto per Siracusa. Un progetto che sembra avere già convinto qualcuno nel centrodestra e altri del centro sinistra che non vogliono consegnare nelle mani dei grillini l’amministrazione della Città di Siracusa. Da notare che Paolo Reale è stato il primo dei possibili candidati sindaco delle prossime amministrative che si terranno a giugno; anche se fino a ieri tanti nomi circolavano. Da quando è onda la conferenza stampa del leader di Progetto Siracusa, il numero dei candidati sembra essersi assottigliato, probabilmente in considerazione dell’autorevolezza e degli argomenti che han saputo esprimere.

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16707

Leave a Comment


× uno = 2

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top