Priolo – Arrestato 15 enne dedito allo spaccio. Rosolini- Non accetta la separazione dalla moglie e intervengono i carabinieri. Noto- Il generale Galletta visita la compagnia. Reviewed by Momizat on . PRIOLO GARGALLO (SR): MINORE SORPRESO CON MARIJUANA DESTINATA ALLO SPACCIO: ARRESTATO DAI CARABINIERI. [caption id="attachment_89862" align="alignleft" width="2 PRIOLO GARGALLO (SR): MINORE SORPRESO CON MARIJUANA DESTINATA ALLO SPACCIO: ARRESTATO DAI CARABINIERI. [caption id="attachment_89862" align="alignleft" width="2 Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca » Priolo – Arrestato 15 enne dedito allo spaccio. Rosolini- Non accetta la separazione dalla moglie e intervengono i carabinieri. Noto- Il generale Galletta visita la compagnia.

Priolo – Arrestato 15 enne dedito allo spaccio. Rosolini- Non accetta la separazione dalla moglie e intervengono i carabinieri. Noto- Il generale Galletta visita la compagnia.

PRIOLO GARGALLO (SR): MINORE SORPRESO CON MARIJUANA DESTINATA ALLO SPACCIO: ARRESTATO DAI CARABINIERI.

La doga sequestrata al minorenne

La doga sequestrata al minorenne

Priolo, 13 marzo 2018 – Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo, coadiuvati dal Nucleo Carabinieri cinofili di Nicolosi (CT), impegnati in un servizio di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, un 15enne incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri infatti, a seguito di un’attività info investigativa hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare nei confronti del minore sospettato di spaccio di stupefacenti. In effetti la perquisizione domiciliare ha avuto esito positivo in quanto, grazie anche all’ausilio delle unità cinofile, sono state trovate 13 dosi di marijuana nonché ulteriori 2,5 grammi della stessa sostanza in un altro involucro. Il minore quindi è stato dichiarato in arresto e condotto presso il centro di prima accoglienza per minori di Catania in attesa di rito direttissimo, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente.  Ulteriori servizi antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa sono previsti anche nei prossimi giorni.

ROSOLINI (SR).   NON ACCETTA LA SERPARAZIONE DALLA MOGLIE: INTERVENGONO I CARABINIERI.  

Rosolini, 13 marzo 2018 – Nelle prime ore della giornata odierna i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto sono intervenuti a Rosolini, allertati da una donna impaurita dalla presenza dell’ex marito davanti casa. Nella circostanza l’uomo, non accettando la separazione in atto dalla ormai ex moglie, nell’estremo tentativo di riallacciare i rapporti con la donna, resosi conto dell’impossibilità di tale intento, ha cominciato ad andare in escandescenze e prendere a calci e pugni la porta di ingresso dell’abitazione della donna. Prontamente intervenuti i Carabinieri hanno riportato l’uomo alla calma, accompagnandolo presso la sua abitazione.

NOTO (SR).    IL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI SICILIA, GEN. B. RICCARDO GALLETTA, IN VISITA ALLA LOCALE COMPAGNIA CARABINIERI.

 SONY DSCNoto, 13 marzo 2018 – Nel corso della mattinata odierna il Generale di Brigata Riccardo Galletta, Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, ha fatto visita alla Compagnia Carabinieri di Noto. A ricevere l’alto ufficiale il Comandante di Compagnia, i Comandanti ed i militari delle Stazioni Carabinieri dipendenti dalla Compagnia ed una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Il Generale Galletta, nel portare il proprio saluto a tutti i militari, ha ribadito l’importanza del dispositivo territoriale, ed in particolar modo delle Stazioni Carabinieri, nella difesa dei cittadini e nella lotta alla criminalità organizzata e comune, evidenziando gli ottimi risultati ottenuti dal Comando Provinciale di Siracusa

Durante l’incontro con i militari, il Generale ha evidenziato il quotidiano impegno sul territorio, sottolineando come la vicinanza al cittadino e la professionalità nel rispondere alle esigenze di sicurezza da questo palesate siano l’elemento distintivo dell’essere Carabiniere, valori su cui continuare ad improntare il quotidiano servizio istituzionale, soffermandosi, infine, sul rapporto di fiducia tra l’Arma ed i cittadini che annualmente si rinnova al di là delle difficoltà che il Paese sta vivendo. Al termine dell’incontro, l’alto Ufficiale ha lasciato la Provincia di Siracusa per altri impegni lavorativi.

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16658

Leave a Comment


7 − uno =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top