Palermo – Il PD di Faraone e Renzi alla ormai alla frutta consegnano la tessera del partito al berlusconiano Dore Misuraca Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_89037" align="alignleft" width="300"] Leoluca Orlando, Dore Misuraca e Davide faraone[/caption]   (Gregorio Valvo) Palermo, 15 febbraio [caption id="attachment_89037" align="alignleft" width="300"] Leoluca Orlando, Dore Misuraca e Davide faraone[/caption]   (Gregorio Valvo) Palermo, 15 febbraio Rating: 0
You Are Here: Home » EDITORIALE » Palermo – Il PD di Faraone e Renzi alla ormai alla frutta consegnano la tessera del partito al berlusconiano Dore Misuraca

Palermo – Il PD di Faraone e Renzi alla ormai alla frutta consegnano la tessera del partito al berlusconiano Dore Misuraca

Leoluca Orlando, Dore Misuraca e Davide faraone

Leoluca Orlando, Dore Misuraca e Davide faraone

  (Gregorio Valvo) Palermo, 15 febbraio 2018 – I partigiani del Pd  restano in gran parte nascosti tra le montagne in attesa delle novità che si vedranno il 6 di marzo prossimo. Chi non resta invece nascosto e opera ” a spron battuto”  è Davide  Faraone  (plenipotenziario di Renzi in Sicilia) che, senza spiegare in forza a quale regola e carica, decide  anche chi entra e chi esce dal partito una volta democratico. La riprova sta nel fatto  che il deputato palermitano Dore Misuraca (da sempre uomo eletto nel centrodestra con i voti di Berlusconi) ha aderito al Pd. Proprio stamane, infatti, il sottosegretario Davide Faraone, il segretario provinciale Pd, Carmelo Miceli e il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, gli hanno consegnato la tessera del PD probabilmente sperando di poter recuperare qualcosa dal presunto elettorato di Misuraca, deputato che è stato esponente di Forza Italia prima, del  Pdl  poi e infine approdare nel Nuovo Centro Destra creato da Angelino Alfano. Per non dire di Ap, l’ultimo ridicolo e disperato tentativo di mascheratura. “Quelle che abbiamo di fronte il prossimo 4 marzo – ha detto Misuraca – sono elezioni decisive per il futuro del Paese: c’è il serio rischio che forze populiste ed estremiste mettano a repentaglio la stabilità del sistema Paese, garantita in questa legislatura con grande fatica e sacrifici dalle forze di maggioranza”. Mizzica! Ora che c’è lui nel PD si alzerà un vero e proprio argine a tutti coloro che non vedono di buon occhio i metodi di Renzi e Faraone.
   

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16805

Leave a Comment


5 − quattro =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl


Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top