Pachino- Arrerstato per evasione. Siracusa -Ordine di carcerazione per spacciatore condannato. Noto – Donna ai domiciliari per un anno. Reviewed by Momizat on . PACHINO (SR). EVADE DAI DOMICILIARI: ARRESTATO DAI CARABINIERI. [caption id="attachment_88796" align="alignleft" width="100"] Salvatore Di Bartolo[/caption] Pac PACHINO (SR). EVADE DAI DOMICILIARI: ARRESTATO DAI CARABINIERI. [caption id="attachment_88796" align="alignleft" width="100"] Salvatore Di Bartolo[/caption] Pac Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca » Pachino- Arrerstato per evasione. Siracusa -Ordine di carcerazione per spacciatore condannato. Noto – Donna ai domiciliari per un anno.

Pachino- Arrerstato per evasione. Siracusa -Ordine di carcerazione per spacciatore condannato. Noto – Donna ai domiciliari per un anno.

PACHINO (SR). EVADE DAI DOMICILIARI: ARRESTATO DAI CARABINIERI.

Salvatore Di Bartolo

Salvatore Di Bartolo

Pachino, 9 febbraio 2018  - Nel corso della giornata di ieri 8 febbraio, i Carabinieri della Stazione di Pachino, impegnati in servizio di perlustrazione sul territorio di competenza, hanno tratto in arresto in flagranza del reato di evasione Salvatore DI BARTOLO, 55 anni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nella pomeriggio, infatti, i militari della Stazione, nel corso dei controlli lungo le vie del comune di Pachino, hanno notato, intento a parlare con un conoscente, il DI BARTOLO, che non esponeva alcuna valida giustificazione per il volontario allontanamento dalla detenzione domiciliare. Condotto in caserma, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e successivamente, al termine delle formalità di rito, è stato nuovamente tradotto presso il proprio domicilio, a disposizione dell’A.G. di Siracusa.

   CONDANNATO PER TRAFFICO DI STUPEFACENTI: ARRESTATO DAI CARABINIERI. 

Sebastiano Di Natale

Sebastiano Di Natale

Siracusa, 9 febbraio 2018  - Nella mattinata odierna i Carabinieri della Stazione di Siracusa Principale hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bologna, nei confronti di Sebastiano Di Natale , 50 anni, siracusano, disoccupato e pregiudicato.

Di Natale dovrà espiare la pena di 6 anni e 10 mesi di reclusione, nonché il pagamento di 21000 euro di multa, poiché colpevole di aver commesso, in concorso, i reati di detenzione e spaccio di notevoli quantità di sostanze stupefacenti, reati commessi a Parma nel settembre del 2016.

Il 50enne siracusano nonostante già posto agli arresti domiciliari a Parma, era il promotore di una fitta rete di trafficanti e spacciatori di droga capaci di immettere sul mercato illecito locale consistenti quantità di stupefacenti di vario tipo. Il fulcro del sistema era Di Natale, che nonostante fosse posto agli arresti domiciliari riusciva ad approvvigionarsi attraverso canali gestiti da albanesi e da napoletani e a condurre una proficua attività di spaccio al dettaglio, invitando i clienti anche a casa. Sono state documentate oltre 300 cessioni di droga avvenute sia nell’abitazione dello spacciatore sia durante appuntamenti in vari luoghi del parmense, il Di Natale aveva infatti il permesso di uscire di casa delle 9 alle 12.

L’arrestato, accompagnato nei locali della Compagnia di Siracusa per le incombenze di rito è stato successivamente condotto al carcere “Cavadonna” così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Parma.

NOTO (SR). DEVE ESPIARE UN ANNO DI DETENZIONE PER FURTO: ARRESTATA DAI CARABINIERI. 

 Teresa BIONDOLILLO

Teresa BIONDOLILLO

Noto, 9 febbraio 2018  - Nel corso della giornata del  7 febbraio, i militari della Stazione Carabinieri di Noto, impiegati nel quotidiano servizio di prevenzione e repressione dei reati, hanno tratto in attesto in ottemperanza ad un ordinanza emessa dal tribunale di sorveglianza di Palermo Teresa Biondolillo, 43 anni, già nota alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. La donna deve espiare la pena di 1 anno di detenzione domiciliare per un furto commesso nel maggio 2009. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotta presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

MELILLI E LENTINI (SR).   I CARABINIERI INTENSIFICANO I CONTROLLI AL FINE DI CONTRASTARE LO SPACCIO DI STUPEFACENTI DURANTE IL PERIODO DI CARNEVALE.  

Melilli, 9 febbraio 2018  - Nei giorni scorsi, in Melilli e Lentini, militari dell’Arma, nel corso di un servizio coordinato dal Comando Compagnia Carabinieri di Augusta al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, effettuavano mirati servizi sul territorio. In particolare i militari della Stazione CC di Melilli, in quella Piazza Fonte,  sorprendevano un giovane siracusano, ventiduenne, disoccupato, incensurato, in possesso di circa 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, mentre i militari della Stazione CC di Carlentini, in Via Etnea di Lentini, durante una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di un cinquantenne lentinese, celibe, pregiudicato, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, rinvenivano un bilancino di precisione, 2 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana e hashish suddivisa in tre dosi e materiale per il confezionamento. In entrambi gli episodi i militari dell’Arma procedevano al sequestro della sostanza stupefacente rinvenuta, segnalando nel primo caso all’Autorità Amministrativa il giovane siracusano per la detenzione per uso personale di sostanza stupefacente e nell’altro caso deferendo in stato di libertà il lentinese per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente all’Autorità Giudiziaria competente.         

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16707

Leave a Comment


3 × sette =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top