Messina- Il Procuratore generale Barbaro cita per 500.000 euro Cateno De Luca e gli avvocati intervenuti nel talk “Non è l’Arena”. Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_86849" align="alignleft" width="421"] Cateno De Luca nella trasmissione di Giletti[/caption]    (En.Va.)Messina, 6 dicembre 2017 -  Non [caption id="attachment_86849" align="alignleft" width="421"] Cateno De Luca nella trasmissione di Giletti[/caption]    (En.Va.)Messina, 6 dicembre 2017 -  Non Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Messina- Il Procuratore generale Barbaro cita per 500.000 euro Cateno De Luca e gli avvocati intervenuti nel talk “Non è l’Arena”.

Messina- Il Procuratore generale Barbaro cita per 500.000 euro Cateno De Luca e gli avvocati intervenuti nel talk “Non è l’Arena”.

Cateno De Luca nella trasmissione di Giletti

Cateno De Luca nella trasmissione di Giletti

   (En.Va.)Messina, 6 dicembre 2017 -  Non poteva che finire in tribunale  quella serata di ” Non è l’Arena ” considerate le tante accuse aperte  che il deputato regionale  Cateno De Luca ha fatto  procedendo a testa bassa anche contro magistrati che rappresentava come suoi nemici. E’ stato il Procuratore Generale di Messina ad avere citato in giudizio il deputato regionale Cateno De Luca , compresi si i suoi legali anche loro presenti  nello studio televisivo di Giletti. La citazione mira ad  ottenere il risarcimento dei danni che  il Procuratore generale Vincenzo Barbaro  avrebbe subito per le accuse mossegli dal deputato siciliano,  ammettendo peraltro  importanti circostanze di fatto come quelle riguardanti “l’attività lavorativa del figlio Serafino”. A rendere pubblica  la novità giudiziaria a carica del focoso deputato regionale ( finito agli arresti 2 giorni dopo la sua rielezione e poi rimesso in libertà da altri magistrati),   è stata  una nota i legali di De Luca. Si tratta di una  querela in sede civile per la cifra di 500 mila euro presentata dal Pg Vincenzo Barbaro come ristoro per il danno morale subito  dalle affermazioni pubbliche. “La singolare iniziativa – affermano i legali del Cateno – costituisce un poderoso assist che Barbaro offre a De Luca, che potrà andare in fondo e svelare ben altro oltre fin qui indicato in denunzie chiedendo accertamenti all’autorità giudiziaria”. Per la parte che li riguarda perchè direttamente  coinvolti gli avvocati  fanno qualche anticipazione della linea difensiva. ” Noi preannunciamo denunzia per calunnia contro Barbaro – dicono – avendoci accusati di istigazione e rafforzamento dei propositi criminosi di De Luca, mentre la difesa è stata sempre ossequiosa di ogni regola giuridica e deontologica. Chiediamo, a tutela prerogative della difesa, l’intervento dell’Ordine degli avvocati”. Come si può notare la vicenda lascia spazio alla cronaca che svilupperà in futuro.”
   

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 15610

Leave a Comment


uno × 4 =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top