Lentini,Pachino, Avola – lotta allo sfruttamento. Siracusa- coppia denuncia per furto.AvolaUn arresto e 2 denunce. Noto-Controllo del territorio. Reviewed by Momizat on .   LOTTA ALLO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO ED AL TRAFFICO DI ESSERI UMANI: LA POLIZIA DI STATO SOSPENDE UN’AZIENDA   Pachino, Lentini, Avola, 24 maggio 2018 -Nella se   LOTTA ALLO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO ED AL TRAFFICO DI ESSERI UMANI: LA POLIZIA DI STATO SOSPENDE UN’AZIENDA   Pachino, Lentini, Avola, 24 maggio 2018 -Nella se Rating: 0
You Are Here: Home » Cronaca1 » Lentini,Pachino, Avola – lotta allo sfruttamento. Siracusa- coppia denuncia per furto.AvolaUn arresto e 2 denunce. Noto-Controllo del territorio.

Lentini,Pachino, Avola – lotta allo sfruttamento. Siracusa- coppia denuncia per furto.AvolaUn arresto e 2 denunce. Noto-Controllo del territorio.

 

LOTTA ALLO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO ED AL TRAFFICO DI ESSERI UMANI: LA POLIZIA DI STATO SOSPENDE UN’AZIENDA

  polizia-arrest-1Pachino, Lentini, Avola, 24 maggio 2018 -Nella settimana scorsa, la Polizia di Stato ha effettuato controlli in diverse aziende agricole di tutta la Provincia, nell’ambito dell’azione europea EMPACT THB 2018, finalizzata al contrasto delle associazioni per delinquere dedite al traffico di essere umani ed allo sfruttamento del lavoro.

La Squadra Mobile, con la collaborazione dei commissariati di Pachino, Lentini e Avola, e dell’Ispettorato del Lavoro, ha controllato un’azienda agricola di Pachino, all’interno della quale erano impiegati 40 stranieri, tutti regolari nel territorio nazionale, ad eccezione di un tunisino al quale è stato notificato un decreto di rifiuto di permesso di soggiorno emesso dal Questore di Ragusa.

Ulteriori controlli hanno interessato il territorio avolese.

A Lentini, invece, poliziotti della Squadra Mobile, del  Commissariato di P.S. di Lentini e dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Siracusa e del Dipartimento Prevenzione Veterinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa, hanno riscontrato che i prodotti lattiero-caseari di un’azienda agricola risultavano privi di tracciabilità, nonché lavorati in condizioni igienico sanitarie non idonee ed in assenza delle procedure di autocontrollo, per cui sono stati sequestrati e distrutti. È stata sospesa, pertanto, l’attività imprenditoriale dell’azienda agricola e due cittadini stranieri di nazionalità albanese, irregolari sul territorio nazionale,  sono stati espulsi con Decreto del Prefetto e con Ordine del Questore.      

Nel proseguo delle indagini, gli agenti del Commissariato di P.S. di Lentini hanno denunciato M.E. ( 54 anni ), di Lentini, già noto alle forze di Polizia, per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina in quanto traeva un ingiusto profitto dalla condizione di irregolarità in cui versava un cittadino albanese impiegato nell’azienda oggetto dei suindicati controlli amministrativi. Nel medesimo contesto, gli agenti hanno denunciato, altresì, il titolare dell’azienda per la mancanza di autorizzazione sanitaria e per le gravi carenze igieniche riscontrate nella gestione del suddetto caseificio.

SIRACUSA – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA UNA COPPIA

   Siracusa, 24 maggio 2018 -Nella serata di ieri, agenti della Polizia di Stato, in servizio come Poliziotti di Quartiere, insieme ai colleghi della Squadra Mobile, hanno denunciato D.M.P. uomo (30anni) e P.S. donna (25 anni) entrambi residenti a Siracusa. I due si erano impossessati di diversi prodotti alimentari all’interno di un supermercato sito in Via Lentini e, una volta scoperti dal personale dell’esercizio commerciale, il denunciato minacciava gli impiegati con un tubo cromato per assicurarsi il profitto del suo furto. Sul posto giungevano prontamente i poliziotti che denunciavano l’uomo per il reato di rapina impropria e la donna per furto.

 AVOLA – LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN UOMO E DENUNCIA ALTRE DUE PERSONE     

 Avola, 24 maggio 2018 – Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Avola, hanno arrestato e posto ai domiciliari, C.G. (45 anni) di Avola, per reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo si scagliava contro l’equipaggio di una Volante del Commissariato che aveva fermato il genero per un controllo di Polizia agevolando la fuga di quest’ultimo che si trovava alla guida di un mezzo pur avendo la patente revocata.

Il genero, identificato per M.G. (33 anni) successivamente rintracciato e denunciato per gli stessi reati del suocero, è stato accusato, altresì, di porto di oggetti atti ad offendere. Nel medesimo contesto è stata denunciata anche la moglie dell’arrestato M.R. (39 anni) per minacce ad un Poliziotto.

NOTO – CONTROLLO DEL TERRITORIO –  PROGETTO FIDUCIA 

Noto, 24 maggio 2018 -Nella giornata di ieri, agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Noto, nell’ambito del progetto Fiducia, hanno espletato mirati servizi antidroga in alcune aree sensibili del centro storico della città, raggiungibili solo a piedi. I Poliziotti hanno setacciato tutta l’area e, introducendosi in un vicolo, rinvenivano e sequestravano, in un anfratto del muro, un sacchetto in plastica contenente sostanza stupefacente (marijuana) per un peso complessivo di grammi 48.

La tecnica adoperata dagli spacciatori è quella di occultare lo stupefacente in un posto poco in vista, e i vicoli del quartiere crocifisso ben si prestano a questo scopo, attendendo l’arrivo degli assuntori della droga, che viene prelevata poco alla volta senza dare troppo nell’occhio e rischiare di essere sorpresi con quantità penalmente rilevanti.

In totale, durante i controlli sono state identificate 25 persone, controllati 18 veicoli ed elevate 3 sanzioni amministrative.

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16806

Leave a Comment


3 − uno =

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top