Floridia.Controlli sanitari dei Carabinieri e ASP: Sospesa l’attività di un panificio;Francofonte:Arrestato catanese per violenza sessuale Reviewed by Momizat on . Floridia, 22 giugno 2018 - Nella giornata di ieri i Carabinieri della Tenenza di Floridia congiuntamente con personale dell’ASP di Siracusa, hanno eseguito dive Floridia, 22 giugno 2018 - Nella giornata di ieri i Carabinieri della Tenenza di Floridia congiuntamente con personale dell’ASP di Siracusa, hanno eseguito dive Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Floridia.Controlli sanitari dei Carabinieri e ASP: Sospesa l’attività di un panificio;Francofonte:Arrestato catanese per violenza sessuale

Floridia.Controlli sanitari dei Carabinieri e ASP: Sospesa l’attività di un panificio;Francofonte:Arrestato catanese per violenza sessuale

carabinieri-controlli-repertorioFloridia, 22 giugno 2018 – Nella giornata di ieri i Carabinieri della Tenenza di Floridia congiuntamente con personale dell’ASP di Siracusa, hanno eseguito diversi controlli agli esercizi commerciali della zona, focalizzando l’attenzione sui panifici locali.

Nell’ambito dei servizi ispettivi effettuati, Carabinieri e personale dell’Asp hanno riscontrato gravi carenze igienico sanitarie all’interno di un panificio della città, tale da determinare la chiusura dello stesso. Nello specifico gli accertamenti hanno messo in evidenza le seguenti irregolarità: mancata notifica all’autorità sanitaria competente dell’inizio attività, mancata predisposizione di idonee procedure con il sistema HACCP per la sicurezza degli alimenti manipolati e prodotti, carenze strutturali e scarsa pulizia dei locali che si presentavano con scrostature a pareti e soffitti, attrezzature per la panificazione sporche e con tracce di ruggine e combustibile per il forno tenuto alla rinfusa all’interno del laboratorio.

L’attenzione del Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa sulla tutela della salute e sul rispetto delle norme igienico sanitarie da parte degli esercenti commerciali rimane alta, ulteriori controlli saranno effettuati nei prossimi giorni.

 

Francofonte, 22 giugno 2018 – I servizi preventivi e di controllo del territorio che la Compagnia Carabinieri di Augusta assicura giornalmente h 24 al servizio del cittadino anche ieri hanno consentito di interrompere velocemente l’incubo di una giovane ragazza. Era appena uscita dall’ufficio postale di quel centro affaccendata nella solita routine quotidiana ma appena fuori dalla sede postale un uomo sconosciuto la sfiorava con il braccio per attirare la sua attenzione e cominciava ad indirizzarle pesanti apprezzamenti anche di tipo sessuale. La ragazza affrettava il passo ignorandolo ma appena girato l’angolo imboccando una viuzza per dirigersi verso casa, l’uomo trentaduenne di origine catanese, che nel frattempo la aveva seguita, approfittando dell’assenza di passanti, la aggrediva alle spalle cingendola con forza. Da subito sono state evidenti le intenzioni dell’uomo che continuava a trattenere la vittima ed, approfittando della situazione di superiorità, la palpeggiava ripetutamente. La giovane, senza perdersi d’animo, con forza e coraggio riusciva a sferrare una gomitata al suo aggressore ed a sfuggire dalle sue grinfie correndo in fuga verso il centro. Nella sua corsa per sfuggire dal suo aguzzino la ragazza intercettava immediatamente una pattuglia dei Carabinieri di Francofonte in servizio perlustrativo sul territorio che, appena intuita la gravità del fatto, tranquillizzandola si facevano descrivere l’uomo. Precipitatisi sul luogo dell’accaduto, trovavano il trentaduenne catanese B.G. ancora nei pressi e lo dichiaravano in arresto per il reato di violenza sessuale. Al termine delle operazioni di rito il responsabile veniva tradotto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16707

Leave a Comment


cinque − = 2

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top