Cassibile, aggredisce gli anziani genitori: Arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia; Augusta: straniero aggredisce la moglie e irrompe al pronto soccorso per portarla via: Arrestato dai Carabinieri Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_92345" align="alignleft" width="251"] Salvatore Bottaro[/caption] Cassibile, 19 giugno 2018 - Nella giornata di ieri, i Carabinieri dell [caption id="attachment_92345" align="alignleft" width="251"] Salvatore Bottaro[/caption] Cassibile, 19 giugno 2018 - Nella giornata di ieri, i Carabinieri dell Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Cassibile, aggredisce gli anziani genitori: Arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia; Augusta: straniero aggredisce la moglie e irrompe al pronto soccorso per portarla via: Arrestato dai Carabinieri

Cassibile, aggredisce gli anziani genitori: Arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia; Augusta: straniero aggredisce la moglie e irrompe al pronto soccorso per portarla via: Arrestato dai Carabinieri

Salvatore Bottaro

Salvatore Bottaro

Cassibile, 19 giugno 2018 - Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cassibile sono intervenuti in occasione di una violenta lite familiare fra Bottaro Salvatore, disoccupato floridiano, 43 anni, pregiudicato e i suoi anziani genitori, arrestandolo per maltrattamenti in famiglia e minacce.

L’animata lite, solo l’ultima di una lunga serie, ha visto protagonista il 43enne siracusano che, a seguito dell’ennesimo diverbio con i genitori, ha iniziato ad aggredire fisicamente i genitori, minacciandoli di morte. La richiesta d’intervento ai Carabinieri di Cassibile è giunta da una familiare anch’essa presente in casa delle vittime e profondamente spaventata per l’atteggiamento aggressivo del Bottaro. I Carabinieri giunti sul posto hanno immediatamente posto fine all’aggressione e  tranquillizzato le vittime dopo essere riusciti ad entrare in casa con non poca difficoltà vista l’opposizione dell’aggressore.

Una situazione familiare divenuta ormai insostenibile, che ha determinato i militari dell’Arma a procedere all’immediato arresto del responsabile e a tradurlo presso il carcere “Cavadonna” così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

Il fenomeno della violenza familiare è purtroppo molto diffuso nella provincia siracusana e per questo motivo vede impegnati i Carabinieri su più fronti, sia con attività di prevenzione e sensibilizzazione della cittadinanza contro la violenza di genere, sia con attività repressive di assicurazione alla giustizia dei responsabili delle aggressioni.

 

Augusta, 19 giugno 2018 – I Carabinieri della Compagnia di Augusta, durante questa notte, hanno tratto in arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia un uomo 26 enne di origine straniera, nullafacente, con precedenti di polizia.

A seguito dell’ennesimo episodio di violenza domestica, la donna aveva provato a rifugiarsi anche presso i locali del Pronto Soccorso di Augusta, per ricevere assistenza dai sanitari. L’uomo irrompeva all’interno del Nosocomio, nell’intento di portare via la moglie, ma il tentativo è stato reso vano grazie al pronto intervento dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Augusta, che nel frattempo erano stati allertati dai sanitari.

Sul posto i Carabinieri appuravano che l’uomo, come altre volte in passato, aveva aggredito verbalmente, per futili motivi, la propria moglie. A seguito dell’attività investigativa, i militari dell’Arma accertavano che i maltrattamenti andavano avanti da almeno 2 anni, gli stessi oltre che verbali e psicologici erano stati anche fisici. Fortunatamente, l’intervento tempestivo dei militari ed il rapporto fiduciario con la vittima ha consentito non solo di evitare il peggio ma anche di trasmettere alla donna il coraggio di intraprendere il percorso per iniziare una nuova vita. L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato recluso presso la Casa Circondariale di Cavadonna Siracusa.

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 16804

Leave a Comment


7 × = cinquanta sei

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl


Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top