Augusta – Luigi Canto, presidente dei revisori voluto dal PD del sindaco aretuseo Garozzo, diventa assessore grillino della sindaca Di Pietro Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_82175" align="alignleft" width="300"] Luigi Canto nuovo assessore al Bilancio nominato dalla sindaca CettinaDi Pietro[/caption] (Massimo [caption id="attachment_82175" align="alignleft" width="300"] Luigi Canto nuovo assessore al Bilancio nominato dalla sindaca CettinaDi Pietro[/caption] (Massimo Rating: 0
You Are Here: Home » Articoli in evidenza » Augusta – Luigi Canto, presidente dei revisori voluto dal PD del sindaco aretuseo Garozzo, diventa assessore grillino della sindaca Di Pietro

Augusta – Luigi Canto, presidente dei revisori voluto dal PD del sindaco aretuseo Garozzo, diventa assessore grillino della sindaca Di Pietro

Luigi Canto nuovo assessore al Bilancio nominato dalla sindaca Di Pietro

Luigi Canto nuovo assessore al Bilancio nominato dalla sindaca CettinaDi Pietro

(Massimo Ciccarello) Augusta, 7  agosto 2017 – Un siracusano va e l’altro viene. Luigi Canto, quarantasettenne commercialista già presidente dei revisori del Comune di Siracusa, è il nuovo assessore al Bilancio di Augusta. Col suo ingresso i 5 Stelle megaresi mantengono la rappresentanza aretusea a Palazzo, che era venuta meno con le dimissioni di Gigi Minozzi. La sindaca grillina Cettina Di Pietro lo ha presentato il 7 agosto, dopo aver ventilato una nomina assessoriale già nei giorni scorsi, senza però far trapelare nulla. Il nuovo arrivo riporta a 4 la quota di poltrone assessoriali occupate da forestieri, contro le 2 autoctone.

  Anche stavolta la nomina è arrivata per chiamata diretta, senza passare dal rituale bando di concorso. Che a questo punto diventa una delle tante prassi “innovative”, che il M5S ha rapidamente accantonato per sposare il pragmatismo dei partiti di potere. Il nuovo assessore pendolare si è definito politicamente “ateo”, anche se non sfugge ai più smaliziati il voto favorevole come revisore presidente ricevuto dalla maggioranza consiliare di Siracusa, che regge l’amministrazione Pd di Giancarlo Garozzo.

  Ancora una volta il M5S di Augusta si qualifica come una anomalia, rispetto l’ortodossia predicata nel Blog. Anche se – visto il sostegno esplicito dei vertici occupati da Luigi Di Maio e Giancarlo Cancellieri – forse sarebbe più corretto definire l’amministrazione augustana come un “laboratorio”, dove sperimentare la realpolitik di governo. L’assessorato al siracusano Canto, oltre a possibili logiche politiche extra-comunali, certifica ancora una volta l’incomunicabilità dei grillini megaresi con i ceti professionali locali.

  Con la designazione della ingegnera Adriana Commendatore all’Urbanistica, sembrava che il Palazzo a 5 Stelle volesse avviare un nuovo corso nei rapporti con le categorie intellettuali della città. La nomina diretta di Canto ha riportato indietro l’orologio di un anno. E questo proprio alla vigilia di elezioni regionali dove l’amministrazione Di Pietro è direttamente coinvolta con la candidatura di Massiliano Fargione, marito della sindaca. Insistere con la linea “forestiero è bello” per la cabina di regia a Palazzo, è una sfida allo stesso elettorato augustano a pronunciare il suo gradimento sulla politica finora seguita.

 

 

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 14874

Leave a Comment


+ 3 = cinque

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top