Augusta – “Giunta e maggioranza M5S compatti”, il capogruppo Casuccio replica al Mdp, ma non chiarisce se amministra ancora il monocolore. E Di Maio evita ancora l’incontro pubblico col meet up Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_84554" align="alignleft" width="300"] Roberto Casuccio parla in consiglio[/caption]  (Massimo Ciccarello) Augusta, 6 ottobre 2017 -  "Ma [caption id="attachment_84554" align="alignleft" width="300"] Roberto Casuccio parla in consiglio[/caption]  (Massimo Ciccarello) Augusta, 6 ottobre 2017 -  "Ma Rating: 0
You Are Here: Home » EDITORIALE » Augusta – “Giunta e maggioranza M5S compatti”, il capogruppo Casuccio replica al Mdp, ma non chiarisce se amministra ancora il monocolore. E Di Maio evita ancora l’incontro pubblico col meet up

Augusta – “Giunta e maggioranza M5S compatti”, il capogruppo Casuccio replica al Mdp, ma non chiarisce se amministra ancora il monocolore. E Di Maio evita ancora l’incontro pubblico col meet up

Roberto Casuccio parla in consiglio

Roberto Casuccio parla in consiglio

 (Massimo Ciccarello) Augusta, 6 ottobre 2017 –  “Ma l’amministrazione comunale di Augusta è ancora un monocolore 5 Stelle?”. Tre giorni dopo la domanda posta dal demoprogressista Giancarlo Triberio in consiglio comunale, è arrivata la replica del grillino Roberto Casuccio. Che essendo capogruppo di un movimento retto da un “non-statuto”, il 6 ottobre ha inviato un comunicato con una “non-risposta”. Dove ancora una volta – ed era già accaduto in aula – anziché parole chiare ci sono solo concetti sfumati e polemiche. Ovviamente anche contro “un giornalismo che, secondo una tecnica ricercata e voluta, tende a distorcere la realtà delle questioni”.

  Eppure, fatti oggettivi sollevano domande legittime. Che richiedono risposte semplici, se non si vuole che venga “riproposta da alcune testate giornalistiche la storiella di un M5S che vacilla”. E se non si vuole che “qualche giornalista si presti a riproporla condita con nuovi aromi”. Per evitare che se ne “serve unicamente ad infondere dubbi e confusione nei cittadini”, allora basterebbero affermazioni chiare. Come non è, ad esempio, la frase “l’assetto politico della giunta è stabile, consolidato e determinato a portare avanti il programma di governo”.

  Una specificazione gratuita, nel senso letterale, perché la domanda sollevata nell’assise consiliare non era sulla stabilità della compagine assessoriale. Bensì si soffermava sulla sua nuova colorazione politica, dato che lo sbiadimento delle 5 Stelle ormai è più che evidente. La nomina di un assessore (Giuseppe Canto) e di un consulente (Giovanni Dimauro) presi di peso dal collegio di revisione al Comune di Siracusa, amministrato dal renziano Giancarlo Garozzo, non devono aver sollevato dubbi solo nell’opposizione.

  Rispolverando un lessico da Ventennio, con tanto di virili maiuscole,“il Capo Gruppo consigliare del M5S di Augusta stigmatizza un fazione dell’opposizione che, a corto di idee, diffonde un’informazione torbida e artefatta priva di reali contenuti”. Ma quella domanda sul monocolore che non c’è più, nonostante Casuccio la derubrichi a “fake news immaginaria”, devono essersela posta pure ai vertici del Blog.

  Luigi Di Maio e Giancarlo Cancelleri, proprio lo stesso giorno della nomina di Canto, avevano saltato Augusta dal programma di incontri pubblici in giro per la provincia. “Però ci siamo visti a pranzo insieme con la giunta”, aveva dichiarato la sindaca Cettina Di Pietro, in conferenza stampa. Ma il piatto che gli hanno presentato deve essergli risultato un po’ indigesto, perché il vicepresidente della Camera e l’aspirante governatore grillino lo hanno rifatto, di evitare selfie in questa città pentastellata. Nel tour elettorale parte seconda, ancora una volta, non figura una manifestazione pubblica nell’unico Comune della provincia amministrato dai 5 Stelle.

  Il 7 e l’8 ottobre vanno ovunque e incontrano tutti. Gli elettori a Ortigia e Rosolini, gli allevatori a Canicattini e Palazzolo, gli apicoltori a Sortino, gli agricoltori a Pachino. Non mancano nemmeno le massaie a Pedagaggi, per la sagra delle mostarda e del fico d’india. Se non hanno pensato che ad Augusta non ci sono tipicità diverse dall’hotspot per migranti, allora questa seconda “schivata” comincia ad assumere i contorni di una “schifata”.  

  Anche il meet up deve essersene reso conto, se Casuccio sente il dovere di scrivere che “la squadra è compatta, sostenuta dalla sua maggioranza consapevolmente senza alcuna ingerenza”.E a liquidare la non-risposta a Triberio, con “la tendenza del M5S è di non prestarsi a confrontarsi sulla base delle provocazioni di alcuni esponenti d’opposizione”. Come risposta indiretta resta Di Maio che si tiene lontano dalla città amministrata da una sindaca un tempo sua pupilla. Ma il capogruppo consiliare, contattato in merito, assicura che il successore di Grillo a capo M5S “verrà sicuramente”.

  La data? “Ho sentito la sindaca che tornava da Roma e la tengo al momento riservata, i dettagli della visita sono un work in progress”, risponde Casuccio. Una discrezione davvero singolare per chi è in piena campagna elettorale, e cerca la massima pubblicità. Ma, si sa, i grillini sono diversi dagli altri. E quelli locali lo sono ancora di più. Essendo gli unici ad aver vinto un’elezione, e i soli a farsi prestare un paio di “tecnici” dal Comune Pd. Stanno diventando così tanto diversi, che alla fine pure il “moVimento” smetterà di chiedersi che cosa sono.

Il Capo Gruppo consigliare del M5S di Augusta stigmatizza un fazione dell’opposizione che, a corto di idee, diffonde un informazione torbida e artefatta priva di reali contenuti.

 (*CS)Sembra risulti essere l’unico cavallo di battaglia di una fazione dell’opposizione quella di diffondere “fake news” immaginarie. Dichiarazioni che trovano consenso e spazio da parte di un giornalismo che, secondo una tecnica ricercata e voluta, tende a distorcere la realtà delle questioni.

Ciò premesso, nonostante le ripetute smentite e chiarimenti, si registra la costante e affannosa ricerca di restituire una fotografia “sbiadita, dai contorni consumati” del M5S di Augusta da parte di talune testate giornalistiche. Pertanto, necessariamente giunge l’ennesimo chiarimento, con la speranza di poter archiviare definitivamente certe argomentazioni. Si precisa che il gruppo consiliare del M5S esercita in piena autonomia le proprie prerogative collaborando attivamente con l’amministrazione. I “diktat” appartengono alla vecchia politica, le cui segreterie impongono nomi, poltrone e azioni.

Seppur dichiarato in diverse sedi, si continua con la solita litania trita e ritrita : “Questa amministrazione è ancora un monocolore 5 Stelle?”. Il consigliere Triberio a corto di argomenti freschi rispolvera una consumata storia che non appassiona più nessuno, tranne qualche giornalista che si presta a riproporla condita con nuovi aromi. Riproposta da alcune testate giornalistiche la storiella di un M5S che vacilla, serve unicamente ad infondere dubbi e confusione nei cittadini. L’assetto politico della giunta è stabile, consolidato e determinato a portare avanti il programma di governo.

La squadra è compatta, sostenuta dalla sua maggioranza consapevolmente senza alcuna ingerenza. In tutti i modi si cerca di incunearsi al fine di spaccare un assetto solidamente cementato. La tendenza del M5S è di non prestarsi a confrontarsi sulla base delle provocazioni di alcuni esponenti d’opposizione. Si desidera perseguire per altre strade, non certo per mancanza di argomenti, cosi da non alimentare questa becera e inconcludente politica.

Che si alzi il livello della politica augustana, ci si confronti sui contenuti e non sulla “fantapolitica”. Cosi come anche si abbandoni il percorso intrapreso dal consigliere Schermi che punta su una politica di attacchi personali e sull’utilizzo di un susseguirsi di mezzucci dilatori che vertono unicamente alla messa in pratica della misera politica dell’ostruzionismo.

* Il Capo Gruppo consiliare del M5S Augusta Roberto Casuccio

Condividi questo articolo nei tuoi social network

About The Author

Number of Entries : 15231

Leave a Comment


+ 5 = otto

© 2013 Web Design and Develop by MediaX srl

Quotidiano LaNota7.it is Spam proof, with hiddy
Scroll to top